SANITA’: COLETTO SU IPOTESI REVISIONE ESENZIONE TICKET, “I TAGLI DI RENZI COSTRINGONO A RAGIONARE PER SALVAGUARDARE TUTTI I BISOGNOSI. I PENSIONATI NON HANNO NULLA DA TEMERE”.

di admin
“Sull’ipotesi da me avanzata di ragionare su una revisione delle esenzioni dal ticket continuano a circolare interpretazioni erronee o, peggio, interessatamente malevole. E’ falso che si possa anche solo lontanamente pensare di incidere sul trattamento dei pensionati e degli over 65 in condizioni di bisogno. E’ vero che, anche alla luce dei catastrofici tagli caduti…

“Diffido chiunque – prosegue Coletto – a dare a questa ipotesi di ragionamento altri significati. Non è nel mio Dna, né in quello della Regione del Veneto; e comunque a certi tipi di tagli ci hanno pensato già anche troppo i Governi Monti, Letta e Renzi. A noi – conclude Coletto – tocca il difficile compito di fare le nozze senza nemmeno i fichi secchi e di assicurare l’assistenza universale e gratuita a chiunque ne ha bisogno. Lo abbiamo fatto finora e lo faremo in futuro. Per questo nessun bisognoso veneto, a cominciare dai pensionati, ha nulla da temere”.

Condividi ora!