PROPOSTA LEGGE 5° COMMISSIONE REGIONALE SU AFFIDO ANZIANI. ZAIA: “UN PROVVEDIMENTO IMPORTANTE: SOSTIENE LA SOLIDARIETA’, LA CURA, LOTTA CONTRO LA SOLITUDINE IN CUI SPESSO GLI ANZIANI VIVONO, RAFFORZA LA POLITICA VENETA SULLE POLITICHE SOCIALI”

di admin
“Una novità importante, innovativa, che dà il segno della profonda cultura sociale e politica del nostro Veneto, di cui andare fieri, e di cui ringrazio i consiglieri promotori. Quando la proposta di affido degli anziani diventerà legge regionale tanti nostri vecchi e tante persone in difficoltà saranno un po’ meno sole: non è un risultato…

“Ritengo – aggiunge Zaia – che questa proposta di legge abbia il merito di prendere le mosse da un dato di fatto ormai diffuso tra tanti anziani della nostra regione che sono tutto sommato in salute e complessivamente autosufficienti ma soli, senza figli o parenti che li possano sostenere nelle tante incombenze quotidiane. E’ una situazione che si registra sempre più spesso, una zona grigia estesa che rappresenta un concreto problema anche per i servizi socio-sanitari territoriali”.

“Con lo strumento legislativo proposto, l’affido – rileva ancora Zaia – si integrano le prestazioni dei servizi domiciliari con quelle di privati accreditati dalla Regione e soprattutto si compie un passo in avanti dal punto di vista della cultura della solidarietà, della creazione di reti amicali e di vicinato che dovrebbe dare risposte concrete allo stato di isolamento e solitudine che purtroppo aumenta in una società come la nostra, solidale di fondo e per sua radicata tradizione, ma alle prese con epocali problemi economici e sociali”.

Condividi ora!