FURTI COMPIUTI DA MINORI NEI CENTRI COMMERCIALI. ZAIA: UN SEGNALE DA NON SOTTOVALUTARE

di admin
“Si tratta di atti ingiustificabili”. A dirlo è il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia che invita a non sottovalutare l’aumento dei furti compiuti da minori nei centri commerciali, come evidenziato dalla cronache di questi giorni. “Il fatto che siano computi da ragazzi, quasi fosse un gioco – aggiunge Zaia - non ne diminuisce…

“La fase adolescenziale è da sempre quella più problematica e la crisi che sta attraversando l’istituto familiare certo non aiuta. Se a fare da contraltare ci sono moltissimi giovani che si dedicano all’impegno sociale – conclude Zaia – ciò non toglie che l’azione educativa della famiglia resta fondamentale, supportata da quella della scuola. D’altro canto, bisogna vigilare tutelando e sensibilizzando i ragazzi sul senso di responsabilità perché purtroppo i social network amplificano e circuitano senza nessun filtro comportamenti assolutamente negativi. Sotto questo profilo la società ha molte colpe, ma far passare l’idea dell’impunità sarebbe l’errore più grave”.

Condividi ora!