PRESENTATO CONVEGNO “L’ALLEGORIA E LA FEDE”, VENERDI’ 22 NOVEMBRE ALL’OPERA DON CALABRIA

di admin
Si terrà venerdì 22 novembre, alle 17.30 nell’Auditorium dell’Opera don Calabria in via San Zeno in Monte, il convegno nazionale di studi “L’allegoria e la fede: Clive Staples Lewis” organizzato dall’associazione Romano Guardini in collaborazione con l’Opera don Calabria e con il patrocinio del Comune.

L’iniziativa, promossa in occasione del 50° anniversario della morte dello scrittore inglese, è stata presentata oggi dal consigliere comunale incaricato ai Rapporti culturali con le associazioni religiose Rosario Russo; presenti i presidenti dell’Opera don Calabria fratel Carlo Toninello, dell’Associazione culturale “Romano Guardini” Alessandro Cortese, della “Compagnia degli Argonath” Roberta Tosi e Ciro Erbisti della casa editrice Betelgeuse. Clive Staples Lewis, l’autore delle “Cronache di Narnia”, capolavoro della letteratura fantasy di tutti i tempi, fu uno dei più singolari intellettuali dell’Inghilterra del suo tempo. Attraverso un’altra opera di grande successo, “Le letture di Berlucche”, Lewis strinse una forte amicizia epistolare con il sacerdote veronese don Giovanni Calabria. “Un momento di riflessione e approfondimento in omaggio a questo grande scrittore ed intellettuale del Novecento – ha detto Russo – che, con la sua letteratura fantasy, ha saputo avvicinare anche i ragazzi ai valori positivi contenuti nei suoi libri”. Al convegno interverranno: don Luciano Squizzato, curatore dell’epistolario tra Lewis e don Calabria, l’anglista Nancy Antonazzo, l’esperta di letteratura fantasy Roberta Tosi e Paolo Gulisano, studioso della cultura britannica.

Condividi ora!