AFLATOSSINE. MINISTRO CATANIA RISPONDE AL VENETO

di admin
Sul problema della presenza di aflatossine nel mais il ministro delle Politiche agricole Mario Catania ha risposto all’assessore all’agricoltura e alla tutela del consumatore del Veneto Franco Manzato, che il 4 dicembre scorso aveva formalmente chiesto al ministero delle Politiche agricole maggiori e migliori specifiche che facciano definitivamente chiarezza in merito alla questione.

“Abbiamo ricevuto in data odierna comunicazione dal ministro Catania – annuncia Manzato – nella quale ci viene data rassicurazione che l’argomento è attualmente oggetto di discussione tra il Ministero delle Politiche agricole e quello della Salute, al fine di arrivare presto ad una posizione netta sulla questione”.
Il testo della lettera annuncia l’attivazione di “Procedure operative straordinarie per la prevenzione e la gestione del rischio contaminazione da aflatossine nella filiera lattiero-casearia e nella produzione del mais destinato all’alimentazione umana e animale, a seguito di condizioni climatiche estreme”.
“In attesa che ci venga data soluzione definitiva – conclude Manzato – desideriamo ricordare al ministro che questa decisione non deve penalizzare l’economia di un comparto, che quest’anno ha subito fin troppi effetti negativi, e nemmeno la salute del consumatore”.

Condividi ora!