“Assaggiatori di Vino”. Un apposito corso si terrà a cura di ONAV nelle cantine del’Est veronese.

di admin
Dire che un vino è "buono", solo perché piace al proprio palato, non è ragione sufficiente, per dire che si sa valutarlo. Occorre conoscere da quale uva un vino deriva e quali siano le sue caratteristiche specifiche.

A tale scopo, molto importante, anche per sapere “cosa” si beve, esiste in Italia l’ONAV, ossia, l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, la quale compie, nel prossimo 2013, sessantadue anni, con la sua esperienza e con la sua capacità didattica, essendo stata fondata ad Asti nel 1951. L’ONAV – che, fra l’altro, si prefigge di mantenere viva ed efficiente nei soci – 11.000 in 19 regioni – la tradizionale funzione di assaggiare e valutare i vini, in base a conoscenze e dati specifici – organizza, attraverso la sua sezione di Verona, dal 21 gennaio al 22 marzo 2013, uno speciale corso, che si articolerà in 18 lezioni teoriche e pratiche fra le principali realtà vitivinicole o cantine dell’Est veronese. Il corso, che in parte si terrà presso la Cantina di Colognola ai Colli – Gruppo Collis e che gode del supporto della Provincia di Verona – assessore Luigi Frigotto –, del Consorzio Tutela del Soave – direttore: Aldo Lorenzoni – e della Strada del Vino di Soave – presidente: Paolo Menapace –, farà ottenere il diploma di “Assaggiatore di vino” e la registrazione nell’Albo Nazionale degli Assaggiatori di Vino, giuridicamente riconosciuti. Dopo due anni di esperienza degustativa, il diplomato diverrà “Esperto assaggiatore”.
La quota di partecipazione è di 350€ – per studenti sino a 25 anni: 300€ – e dà diritto alle 18 lezioni, al testo, a 6 bicchieri da degustazione ISO, all’iscrizione per due anni all’ONAV, all’abbonamento alla rivista “L’Assaggiatore”, all’esame finale e all’ingresso al Vinitaly, la domenica 7 aprile 2013.
Un’iniziativa ottima, che merita attenzione – info: Marco Malavasi, 333 2301538 – mmalavasi@hotmail.it – perché orienta a gustare il vino, frutto delle nostre terre, con la dovuta conoscenza di ogni suo particolare e a dare un giudizio significativo e completo sulla sua qualità.

Condividi ora!