Coro Negritella di Verona Concerto alla Gran Guardia per il 60° anniversario

di admin
L'evento, ad ingresso gratuito, è patrocinato dal Comune di Verona e dalla Provincia di Verona.

Il concerto si terrà giovedì 6 dicembre alle ore 20:45 all’auditorium della Gran Guardia di Verona. Nel corso della serata saranno proposti i brani che hanno caratterizzato il repertorio popolare di montagna del coro Negritella nei suoi sessanta anni di attività, pezzi in prevalenza di genere alpino e di carattere popolare ma anche rivisitazioni ed esecuzioni dallo stile più moderno. Durante la manifestazione si esibiranno anche i quattro gruppi corali che hanno accompagnato nel corso degli anni il coro Negritella, collaborando in occasione di numerosi eventi: il Coro Scaligero dell’Alpe di Verona, il coro A.N.A. San Maurizio di Vigasio, il coro La Chiusa di Volargne e il coro La Fonte di San Briccio. La serata terminerà con un momento conviviale.
Il Coro Negritella, costituitosi nel 1952 sotto la direzione di Elena Serafina Marinolli e associato ACG (Associazione Gruppi Corali di Verona) dal 1979, è composto da sole voci femminili e si caratterizza per un repertorio di canti popolari folcloristici e di montagna. Il coro, il cui nome deriva da un raro fiore alpino, ha al suo attivo numerosi concerti nelle più importanti città italiane (Genova, Venezia, Milano, Roma). Si è inoltre esibito in Svizzera, a Montreaux, e ha rappresentato per due volte Verona a Monaco di Baviera in occasione dei festeggiamenti per il gemellaggio tra le due città. Ha eseguito due incisioni discografiche con la Fonit e la Durium ed è stato premiato al IX Concorso Internazionale di Canto Corale di Verona. Nel 1989 Serafina Marinolli cede la direzione alla Maestra Lillian Capponi, che prosegue nella tradizione popolare e polifonica. Dal 1995 al 2003 il coro, diretto dalla Maestra Maria Martinati, inizia ad avvicinarsi alla musica moderna. Dal 2004 prosegue in questa direzione Carlo Talamini, l’attuale Maestro del coro, che propone una rivisitazione dell’originale musica popolare in chiave moderna attraverso la contaminazione con altri filoni musicali.
Assessore Ambrosini: “È un piacere presentare il concerto organizzato dal coro ‘Negritella’, storico gruppo corale di voci femminili di Verona, e unirsi ai festeggiamenti per un traguardo così importante come il 60° anniversario della sua fondazione, un risultato lusinghiero che inorgoglisce tutto il nostro territorio. Si tratta, infatti, di 60 anni di attività durante i quali il coro Negritella ha saputo riscoprire, mantenere viva e documentare la tradizione dei canti popolari e alpini che da sempre fanno parte dell’identità culturale e storica veronese e veneta. Lo spirito di valorizzazione delle nostri tradizioni musicali, che ha accompagnato in questi anni e che continua ad animare l’attività del coro, risulta la chiave vincente di questo successo, che ha permesso al gruppo di essere apprezzato anche al di fuori dei confini locali, esportando la tradizione corale veronese non solo in numerose città italiane ma anche all’estero”.
Vicepresidente Venturi: “Conosco l’attività del Coro perché la loro sede operativa è in V° circoscrizione di cui sono presidente. Per questo motivo, sono molto contento di essere qui oggi a rendere omaggio allo storico gruppo corale femminile di Verona. Celebrare i 60 anni del ‘Negritella’ all’interno della Gran Guardia sarà, infatti, occasione per riconoscere l’importanza che la tradizione corale ha sempre avuto nel nostro territorio e che queste donne hanno saputo portare avanti con tanta bravura. Con la certezza che la serata di giovedì sarà un successo, auguro infine a questo coro molti altri anni di attività e di soddisfazioni”.
Presidente del coro Negritella – Brenzoni: “Il nostro coro si distingue dagli altri per la formazione totalmente femminile. Nonostante ciò possa sembrare una limitazione, negli anni siamo riuscite a costruire un ricco repertorio di canzoni popolari di montagna e non solo, armonizzandole e adattandole ai toni femminili. Giovedì sera abbiamo in programma l’esecuzione di molti di questi brani, tra cui ci sarà sicuramente il pezzo storico da cui abbiamo preso il nostro nome: “Negritella”, un grazioso fiore di montagna che profuma di vaniglia e cioccolato. Confidiamo nella riuscita della serata per il nostro 60^ e invitiamo tutti a festeggiare con noi”.

Condividi ora!