REVO Insurance conferma il rating di sostenibilità “EE (strong)” da Standard Ethics

di Matteo Scolari
La compagnia assicurativa fondata da Alberto Minali, ora AD, e presieduta da Antonia Boccadoro, ha visto riconosciuto l'impegno nell'allineamento alle direttive internazionali in materia di sostenibilità.

REVO Insurance, leader in Italia per le polizze parametriche e i rischi speciali dedicati alle PMI, ha ottenuto la conferma del rating di sostenibilità “EE (strong)” da Standard Ethics, agenzia internazionale indipendente che valuta la sostenibilità delle imprese. L‘outlook positivo è stato rafforzato, confermando il Long Term Expected rating a “EEE-” (excellent) e riducendo l’orizzonte temporale a 3-5 anni.

Il report di Standard Ethics ha riconosciuto l’impegno di REVO nell’allineamento alle direttive internazionali in materia di sostenibilità, integrando gli obiettivi ESG nel proprio modello di business, nel sistema di risk management e negli investimenti. Particolarmente significative sono state l’adozione di policy in linea con le migliori prassi internazionali, come il percorso per ottenere la certificazione sulla parità di genere, e le iniziative di volontariato coinvolgendo i dipendenti. La governance della società, quotata sul segmento STAR, è risultata adeguata, con prospettive positive allineate alle richieste di ONU, OCSE e UE.

REVO ha inoltre avviato l’espansione in Spagna e intende presentare entro fine anno un Piano ESG integrato nel nuovo piano industriale, per favorire il dialogo con gli investitori orientati verso il risparmio gestito ESG. Il Piano rappresenta un passo fondamentale per ottenere un rating più orientato agli investitori da una primaria agenzia di rating.

Nel 2023, REVO ha realizzato la prima misurazione volontaria della corporate carbon footprint, individuando iniziative per ridurre l’impatto ambientale e definendo una strategia di abbattimento delle emissioni. La compagnia fondata da Alberto Minali, con 207 dipendenti al 31 maggio 2024, è stata positivamente giudicata in materia di diversità e inclusione grazie a numerose attività di formazione e valorizzazione delle risorse.

Antonia Boccadoro, presidente REVO Insurance.
Antonia Boccadoro, presidente REVO Insurance.

Antonia Boccadoro, Presidente di REVO Insurance, ha commentato: «La conferma del rating di sostenibilità testimonia la qualità del percorso ESG intrapreso da REVO e l’efficacia delle iniziative realizzate. Ancora più significativo è il mantenimento del rating atteso con un accorciamento dell’orizzonte temporale dell’outlook, indicativo della fiducia che Standard Ethics ripone nella capacità della nostra Compagnia di conseguire ulteriori progressi nella strategia di sostenibilità e di rafforzare il posizionamento sui temi ESG. Questo ci stimola a rinnovare l’impegno verso la crescita di valore di REVO, un approccio alla sostenibilità integrato al core business e orientato al lungo termine, e un impatto positivo verso tutti gli stakeholder».

REVO ha posto particolare attenzione all’adozione di una politica “Fit and Proper” per definire una composizione ottimale del Consiglio di Amministrazione, anche in relazione alla disponibilità di tempo e al cumulo massimo di incarichi. Lo statuto della Compagnia prevede almeno un componente con comprovata esperienza sui temi della sostenibilità aziendale, rafforzando così la governance e l’impegno ESG.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!