Padovani (Garaging): «La sostenibilità si può fare anche condividendo box auto»

di Redazione
Ospite di Focus Verona Economia Umberto Padovani, cofondatore di una start up innovativa che promette di risolvere l'annosa e fastidiosa criticità legata ai posti auto, in particolare in città.

Nel recente episodio di “Focus Verona Economia” su Radio Adige TV, Umberto Padovani, cofondatore di Garaging, ha condiviso dettagli entusiasmanti su un’applicazione che sta cambiando il modo in cui i conducenti affrontano la ricerca di parcheggio nelle affollate aree urbane. Con quartieri di Verona come Borgo Trento che affrontano una cronica mancanza di spazi disponibili, Garaging potrebbe in futuro offrire una soluzione pratica e innovativa anche sul territorio scaligero.

L’applicazione, nata dall’esigenza di ottimizzare l’uso degli spazi di parcheggio e garage disponibili, permette agli utenti di prenotare e pagare anticipatamente un posto auto, garantendo così di trovare facilmente parcheggio senza perdite di tempo o stress aggiuntivo. «L’idea è nata dalla volontà di sfruttare in modo sostenibile ed economico una risorsa che per la maggior parte del tempo risulta inutilizzata», ha spiegato Padovani durante l’intervista.

Garaging non solo facilita la vita dei conducenti ma introduce anche un modello di economia condivisa nel settore dei parcheggi. Gli utenti dell’app possono diventare host mettendo a disposizione il proprio posto auto quando non lo utilizzano, trasformando un inattivo spazio privato in una fonte di reddito.

Umberto Padovani ha descritto come l’app funzioni: i proprietari di garage possono registrarsi sul sito di Garaging, caricare foto del proprio spazio e definirne le caratteristiche. L’applicazione, oltre a facilitare la gestione dei pagamenti e delle prenotazioni, offre anche soluzioni tecnologiche avanzate per la gestione degli accessi, come sistemi di apertura smart controllabili da smartphone.

L’innovazione di Garaging non si ferma alla mera condivisione di spazi: la startup ha collaborato con aziende tecnologiche per rendere i garage completamente automatizzati e facilmente accessibili. Questo impegno nell’innovazione tecnologica ha permesso a Garaging di guadagnarsi il riconoscimento durante un prestigioso evento alla Camera dei Deputati, dove hanno ricevuto un premio per l’innovazione.

Umberto Padovani, cofondatore di Garaging.
Umberto Padovani, cofondatore di Garaging.

L’idea alla base di Garaging ha trovato terreno fertile non solo a Verona, in occasione di una prima sperimentazione in zona fiera durante l’ultimo Vinitaly, ma anche in altre città italiane come Milano e Bologna, con piani di espansione che promettono di estendere ulteriormente il servizio. Questa crescita riflette la crescente accettazione e necessità di soluzioni intelligenti e sostenibili per il parcheggio urbano, soprattutto in aree ad alta densità.

Con Garaging, Umberto Padovani e il suo team stanno non solo risolvendo un problema logistico quotidiano per molti cittadini, ma stanno anche promuovendo un cambio di paradigma nel modo in cui pensiamo e gestiamo gli spazi urbani privati. Nel fare ciò, Garaging si pone come un esempio di come l’innovazione tecnologica possa migliorare concretamente la vita quotidiana, facilitando le attività quotidiane e contribuendo all’economia locale.

Guarda o ascolta l’intervista ad Umberto Padovani dal minuto 32.06

Condividi ora!