Scegliere la segnaletica di emergenza: una guida per le imprese 

di admin

La sicurezza sul posto di lavoro è una priorità per ogni azienda italiana. Una segnaletica di emergenza efficace è fondamentale per comunicare informazioni vitali ai dipendenti in caso di uscite di emergenza, contribuendo a prevenire incidenti e a garantire un ambiente di lavoro sicuro.

In questo articolo, ci concentreremo sulla scelta dei materiali per la segnaletica di sicurezza, analizzando le caratteristiche di tre opzioni: plexiglass, alluminio e vinile adesivo.

Plexiglass

  • Resistenza: Elevata resistenza a urti, graffi, agenti atmosferici e usura.
  • Visibilità: Ottima visibilità in qualsiasi condizione di illuminazione.
  • Design: Flessibilità di creare cartelli pregiati personalizzati con dei fissaggi chiamati distanziali che li arricchiscono notevolmente.
  • Costo: Più elevato rispetto ad altri materiali. Adatta per installazioni negli uffici privati e pubblici. Hotel e ristoranti.

Alluminio

  • Resistenza: Elevata resistenza a urti, graffi e agenti atmosferici.
  • Visibilità: Buona visibilità in condizioni di illuminazione adeguata.
  • Design: Supporto bianco, con un aspetto più convenzionale rispetto al plexiglass
  • Costo: Intermedio tra plexiglass e vinile adesivo. Normalmente utilizzato per gli esterni e interni in magazzini, industrie, punti commerciali. 

Vinile adesivo

  • Resistenza: Buona resistenza all’usura, ma minore resistenza a urti e graffi rispetto al plexiglass e all’alluminio.
  • Visibilità: Buona visibilità in condizioni di illuminazione adeguata.
  • Design: Flessibilità di personalizzazione. Si incolla su superfici lisce come porte e pareti.
  • Costo: Economico.

Scelta del materiale:

La scelta del materiale più adatto dipende da diversi fattori:

  • Ambiente di installazione: Interno o esterno.
  • Livello di rischio: Maggiore o minore rischio di incidenti.
  • Budget a disposizione: Costi differenti per i vari materiali.
  • Esigenze estetiche: Personalizzazione e design.

In aggiunta ai materiali sopra menzionati, esistono altre opzioni come il PVC, il poliestere e il polipropilene. La scelta del materiale più adatto richiede un’analisi approfondita delle esigenze specifiche dell’azienda.

Consigli per la scelta della segnaletica di sicurezza:

  • Conformità alle normative: Assicurarsi che la segnaletica sia conforme alle normative vigenti in materia di sicurezza sul lavoro.
  • Visibilità e leggibilità: La segnaletica deve essere chiaramente visibile e leggibile da tutte le angolazioni.
  • Simboli e pittogrammi: Utilizzare simboli e pittogrammi di facile comprensione.
  • Manutenzione: Ispezionare regolarmente la segnaletica e sostituirla se danneggiata.

Classificazione al fuoco: tabella comparativa tra PMMA (Plexiglass), Alluminio e PVC Adesivo

MaterialeClasse di reazione al fuocoResistenza al fuocoFumi emessiTemperatura di infiammabilità
PMMA (Plexiglass)B3B2 (3 mm)Elevati460°C
AlluminioA1A1 Bassi660°C
PVC AdesivoB3B2 (con speciali additivi)Molto elevati390°C
  • Classe di reazione al fuoco:
    • A1: incombustibile
    • A2: difficilmente combustibile
    • B1: difficilmente infiammabile
    • B2: normalmente infiammabile
    • B3: facilmente infiammabile
  • Resistenza al fuoco:
    • Tempo in minuti che il materiale resiste al fuoco prima di cedere.
  • Fumi emessi:
    • Quantità e tossicità dei fumi emessi durante la combustione.
  • Temperatura di infiammabilità:
    • Temperatura alla quale il materiale inizia a bruciare.

I valori riportati in tabella sono indicativi e possono variare in base al prodotto specifico e alle sue caratteristiche.

Per la scelta del materiale più adatto è necessario consultare le normative vigenti in materia di sicurezza antincendio.

Esistono diverse tipologie di PVC adesivo con differenti classificazioni al fuoco.

Raccomandazioni:

  • Per ambienti con elevato rischio di incendio, si consiglia l’utilizzo di materiali incombustibili come l’alluminio.

Scegliere la segnaletica di sicurezza giusta è un investimento importante per la sicurezza dei tuoi dipendenti e per la tua azienda.

Condividendo questo articolo con le imprese, potrai aiutarle a migliorare la sicurezza sul posto di lavoro e a creare un ambiente di lavoro più sicuro e piacevole per tutti.

Condividi ora!