Yeah, dieci anni nel segno dell’innovazione e dell’inclusione sociale

di Redazione
La cooperativa fondata nel 2013 da Marco Andreoli e Fabio Lotti celebra un traguardo importante, ricordando un decennio di collaborazioni prestigiose, finalizzate all'abbattimento delle barriere, fisiche e digitali.

Cooperativa Yeah festeggia un traguardo importante: dieci anni di impegno ininterrotto nella promozione dell’inclusione sociale e nell’abbattimento delle barriere, sia digitali che fisiche, per le persone con disabilità. Fondata nel 2013 da Marco Andreoli e Fabio Lotti, Yeah si è distinta per il suo approccio innovativo e la sua dedizione a creare un mondo più accessibile.

Da pioniere nel campo dell’accessibilità in Italia, Yeah ha introdotto nel 2015 il primo marchio di qualità nazionale per l’accessibilità dei siti web, un’iniziativa che ha permesso a oltre 200 aziende di rendere i propri servizi digitali fruibili per tutti. La cooperativa ha così consolidato la sua posizione di leader nel settore, collaborando con importanti entità italiane, tra cui compagnie assicurative, istituti bancari, enti pubblici, istituzioni educative e organizzazioni turistiche.

Le attività di Yeah sono guidate dai principi della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ratificata dall’Italia nel 2009, che mira a garantire pari opportunità e il pieno sviluppo individuale e professionale per le persone con disabilità. Attraverso consulenze, progettazione e formazioni specializzate, Yeah ha contribuito a creare un ambiente più inclusivo e accessibile, offrendo allo stesso tempo opportunità di crescita personale e professionale alle persone con disabilità.

Nel celebrare questo decennale, Yeah guarda al futuro con rinnovato impegno, proponendosi di ampliare la sua rete di collaborazioni e di continuare a promuovere l’accessibilità digitale come pilastro fondamentale per una società inclusiva. La cooperativa ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto il suo percorso e contribuito al suo successo, ribadendo l’importanza di un approccio che riconosce la diversità come valore aggiunto e non come ostacolo.

Condividi ora!