Motor Bike Expo, storia di due visionari

di admin
Alla base del successo del format leader del mondo della moto, ci sono le storie professionali dei suoi creatori, Paola Somma e Francesco Agnoletto. Trent'anni fa l'idea, oggi i riconoscimenti da tutto il mondo.
Il viaggio di Paola Somma e Francesco Agnoletto, ideatori del Motor Bike Expo, è una narrazione appassionata e vibrante che si snoda lungo i sentieri del motociclismo, un percorso costellato da sogni, passione e pura determinazione. Trent’anni fa, questi due visionari hanno avuto l’intuizione di trasformare la loro passione per le due ruote in un evento che, anno dopo anno, è diventato un punto di riferimento globale nel mondo del motociclismo.
La loro storia inizia nel 1993, quando decidono di dare vita al "Chopper & Custom Show", un evento che celebra l’arte della personalizzazione delle moto, un settore di nicchia ma ricco di entusiasmo. Questo primo evento si rivela un successo straordinario, con la partecipazione di 65 espositori e l’affluenza di 18.000 visitatori, numeri che testimoniavano la nascita di qualcosa di speciale.
Nel corso degli anni, il Motor Bike Expo ha continuato a crescere, evolvendo da una mostra incentrata sulle moto personalizzate a un evento che abbraccia tutto il mondo del motociclismo. Paola e Francesco hanno saputo catturare l’essenza della cultura motociclistica in tutte le sue forme: dalle moto fuoristrada ai tourismo, dalle cafe racer alle scrambler. Ogni edizione dell’evento si è trasformata in un teatro dove passioni, sogni e stili di vita si intrecciano, creando un’esperienza unica e indimenticabile per i partecipanti.
Ma ciò che rende veramente unici Paola e Francesco è la loro capacità di andare oltre il ruolo di semplici organizzatori di eventi. Hanno costruito un’organizzazione robusta, con un team dedicato alla comunicazione, al marketing, e all’assistenza tecnica, mostrando una dedizione totale al mondo delle moto. Questo non è solo un evento fieristico; è il risultato di una vita dedicata alla passione, all’innovazione e alla comunità.
Paola Somma e Francesco Agnoletto hanno trasformato un sogno in realtà, un’idea in un fenomeno. Con il Motor Bike Expo, hanno creato un palcoscenico mondiale dove gli appassionati di moto possono condividere la loro passione, imparare, e celebrare l’arte del motociclismo. La loro storia è una testimonianza potente di come la passione, quando combinata con visione e tenacia, possa superare ogni sfida.
Con ogni nuova edizione, il Motor Bike Expo non è solo un evento, ma un viaggio emozionante attraverso la cultura delle due ruote, un viaggio che continua a ispirare e unire gli appassionati di moto di tutto il mondo.

Condividi ora!