Prestito online: tutto quello che c’è da sapere

di admin
Il prestito online offre una soluzione a tutti coloro i quali hanno bisogno in tempi rapidi di una somma di denaro non troppo elevata per far fronte a spese impreviste o per soddisfare qualche piccolo desiderio. Facilissimo da richiedere, non obbliga a uscire di casa o a perdere preziose ore di lavoro per recarsi presso…

Il prestito online offre una soluzione a tutti coloro i quali hanno bisogno in tempi rapidi di una somma di denaro non troppo elevata per far fronte a spese impreviste o per soddisfare qualche piccolo desiderio.

Facilissimo da richiedere, non obbliga a uscire di casa o a perdere preziose ore di lavoro per recarsi presso la filiale della banca. Tutti i passaggi, dalla compilazione dei moduli all’invio dei documenti, possono essere effettuati comodamente da un dispositivo fisso o mobile connesso alla rete.

In questo articolo ti spiegheremo come effettuare il calcolo delle rate, come procedere alla richiesta del prestito e quanto tempo dovrai attendere prima di ottenere l’accredito del denaro sul tuo conto corrente. Se invece vuoi sapere quanto puoi richiedere, per che cosa potrai utilizzare il denaro ricevuto e in quante rate potrai suddividere il prestito, trova tutte le informazioni su Credem.it.

Come calcolare le rate

Effettuare il calcolo delle rate del prestito online è davvero semplice. Per farlo, è sufficiente accedere alla pagina dedicata presente sul sito web della banca scelta e indicare l’ammontare della somma della quale si necessita e delle rate che si ritiene di essere in grado di sostenere.

In linea generale, è importante tenere conto del fatto che una rata, per risultare sostenibile, non dovrebbe superare la quarta o la quinta parte del proprio reddito netto mensile.

Il preventivo così ottenuto consente di valutare non solo l’ammontare effettivo delle rate, il quale potrebbe essere parzialmente diverso da quello indicato, ma anche il numero totale di rate, il TAN e il TAEG.

Richiedere un prestito online: ecco come fare

Una volta ottenuto il preventivo, nel caso in cui questo risultasse in linea con le proprie esigenze e possibilità economiche, si potrebbe procedere immediatamente alla richiesta.

Tanto per cominciare, sarà opportuno tenere a portata di mano carta di identità, codice fiscale, SPID, nonché tutta la documentazione relativa al reddito, ossia, a seconda dei casi, busta paga, cedolino della pensione, dichiarazione dei redditi.

A questo punto, non si deve fare altro che accedere al form, inserire tutti i dati richiesti, compresi quelli relativi al reddito, effettuare l’identificazione tramite video-selfie o SPID e sottoscrivere la domanda di prestito. Tutto il procedimento richiede pochissimo tempo e può essere effettuato in qualsiasi momento della giornata.

Terminata la compilazione, non resta altro da fare che inviare la richiesta e attendere la risposta della banca.

Quanto tempo ci vuole per ottenere un prestito online

Il prestito online è un prestito personale veloce e, per questo motivo, i tempi di risposta sono, in genere, molto brevi. Il richiedente può sapere al massimo entro tre giorni se la sua richiesta è stata accettata o rifiutata.

Nel primo caso, dopo aver sottoscritto il contratto, non dovrà fare altro che attendere che la banca versi il denaro sul conto corrente da lui indicato.

Nel secondo caso, invece, potrebbe invece provare a riformulare la richiesta, presentando ulteriori garanzie oppure, in alternativa, potrà fissare un appuntamento presso la banca scelta così da individuare, con l’aiuto di un consulente esperto, il tipo di finanziamento più adatto alla propria situazione e le eventuali garanzie aggiuntive che potrebbero aiutarlo a ottenere il prestito.

Condividi ora!