Minibond da un milione per Cipriani Profilati, Banca Valsabbina originator e sole investor

di admin
I proventi del minibond saranno utilizzati per sostenere la crescita e il piano di investimenti dell’azienda, che oggi esporta in 40 Paesi.

Cipriani Profilati, azienda trentina con sede a Rovereto, in provincia di Trento, attiva nella profilatura di lamiera zincata utilizzata per la produzione della struttura di pareti e controsoffittature per cartongesso, ha annunciato oggi l’emissione di un minibond da 1 milione di euro per sostenere la crescita e il piano di investimenti dell’azienda.

Il minibond è stato sottoscritto da Banca Valsabbina, che nell’operazione ha agito nel ruolo di Originator e Sole Investor. 

Il minibond ha una durata di 60 mesi, di cui 12 di preammortamento.

Advisor legale dell’operazione è stato l’Avvocato Alessandro Negri della Torre, fondatore dello Studio LX 20. 

«Questa ulteriore operazione conferma da un lato l’importanza della finanza straordinaria per sostenere la crescita delle PMI, dall’altro la vicinanza e il supporto di Banca Valsabbina al tessuto imprenditoriale dei territori in cui opera, spiega Hermes Bianchetti, Vice Direttore Vicario di Banca Valsabbina. Cipriano Profilati è un’azienda solida e siamo orgogliosi di questa operazione perché grazie alle risorse raccolte potrà portare avanti il proprio percorso di crescita, consolidando e ampliando la propria presenza sui mercati esteri».

Giuseppe Cipriani, amministratore unico di Cipriani Profilati: «Ringrazio vivamente Banca Valsabbina che ha prestato notevole interesse al nuovo piano d’investimenti della Cipriani Profilati, contribuendo, con la sottoscrizione dell’intero minibond, alla realizzazione degli stessi».

Condividi ora!