È nata la Fondazione Cassa Rurale Vallagarina

di admin
La Fondazione è stata costituita a fine luglio, con presidente Gianni Tognotti e vicepresidente è Carmelo Melotti. Obiettivo: rispondere in maniera più incisiva alle molteplici necessità dei territori.


A fine luglio è nata la Fondazione Cassa Rurale Vallagarina. È stata costituita alla presenza del notaio Eliana Morandi.
Il Consiglio di Amministrazione è formato dal presidente Gianni Tognotti, consigliere della Cassa Rurale Vallagarina, dal vicepresidente Carmelo Melotti, anch’egli nel consiglio di amministrazione della Cassa Rurale in rappresentanza dell’area veronese.
A completare gli organi sociali sono i consiglieri don Daniele Laghi, componente della Giunta regionale del Coni – Comitato Olimpico Nazionale Italiano, e Chiara Bertolini, attiva nel campo della cultura e dell’organizzazione di eventi sul territorio. Revisore contabile: Saudo Maistri.
«La Fondazione – spiega Maurizio Maffei, presidente della Cassa Rurale Vallagarina – è uno strumento che permetterà al nostro istituto di credito cooperativo di rispondere in maniera più incisiva alle molteplici necessità dei territori, alle quali sempre meno i settori pubblico e privato riescono a far fronte. I campi di intervento previsti dallo statuto sono molteplici, dalla cultura alla sanità, dal volontariato ai giovani: resta fermo l’obiettivo primario di venire incontro ai diversi bisogni delle nostre comunità».
«Con questo prezioso strumento – aggiunge il neopresidente Tognotti – si rafforza l’azione che la Cassa Rurale Vallagarina compie da anni a sostegno e tutela dei nostri territori, declinandola in ulteriori ambiti e modalità. Un tramite nuovo, per un fine che nuovo non è, dato che tra i principi ispiratori presenti all’interno dello Statuto della Cassa Rurale risalta la volontà di distinguersi ‘per la scelta di costruire il bene comune’».

Condividi ora!