A Nogara, XXXIII “Festa del Riso có’ le Nóse”. Dal 29 agosto al 15 settembre 2019, grande cucina, cultura ed attrazioni.

di admin
Lunedì 26 agosto, nella sala Rossa dei Palazzi Scaligeri, Verona, è stata presentata ufficialmente la XXXIII edizione della “Festa del Risòto có’ le Nóse”, in programma dal 29 agosto al 15 settembre, a Nogara, Verona, terra, un tempo, coperta da piante di noce da frutto. Hanno annunciato l’evento, che animerà Nogara per ben diciotto giorni,…

Nei 18 giorni di fiera, collaboreranno alla riuscita della kermesse oltre 100 volontari e, nella tensostruttura coperta, di circa 3.000 metri quadrati, accanto al tipico “risòto có’ le nóse”, verranno proposti altri risotti tradizionali, primi e secondi piatti locali della tradizione veneta, dai maccheroni col “sùgo de mùsso”, alle lasagne al “sùgo de ànara”. Accanto agli stands, che presenteranno, ogni sera, un menù con circa 50 diverse ricette, ci sarà l’area “Cucina Itinerante”, nella quale, dieci ristoranti si alterneranno, per offrire le proprie specialità, quali tartufi e pizze gourmet. Numerosi e vari anche gli spettacoli gratuiti, con gruppi, come Il Branco, Tribute band dei Modà; Quelli dopo (teatro); Le Drag Queen (spettacolo di cabaret); Luca Carrus, omaggio a Ligabue; Nogara Got Talent, spettacolo inedito, con un tributo a Laura Pausini, e i Tex Arizona Ranch, musica country. Le classi delle scuole di Nogara avranno il compito di ideare e di disegnare le proposte per una “mascotte della Festa”, proposte, che saranno valutate e scelte da una giuria esterna di qualità. Siamo ad una manifestazione, che promette molto, grazie all’impegno di Nogara Eventi, che ha potuto contare, l’anno scorso, più di 25.000 visitatoti e 50 mila piatti serviti. Circa un pranzo o cena presso “Cucina itinerante”, che permette d’assaporare, particolari specialità ed eccellenze del territorio, è necessario prenotarsi al numero 342 098 2304. Partecipano alla Festa oltre venti espositori, con prodotti diversi. Ancora una volta, un grande elogio al volontariato, che, fra l’altro, volge sempre massima attenzione al concetto di solidarietà.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!