Progetto “Giano”, Verona.

di admin
Collaborazione fra Polizia Municipale, ANIA - Associazione Nazionale fra le Imprese assicuratrici e Cattolica Assicurazioni, per la lotta alla circolazione senza copertura assicurativa.

Non solo accordo, ma, anche fornitura di due apparecchi fotografici speciali, aggiornatissimi, alla Polizia Municipale veronese, da parte di ANIA e di Cattolica Assicurazioni. Infatti, la Polizia Municipale di Verona, già era in possesso di tre di tali apparecchi, non, tuttavia, modernissimi, ma, ora, essi raggiungono il numero di cinque, grazie ai due pezzi, all’altezza dei tempi, ora, ricevuti da ANIA e da Cattolica. I due nuovi apparecchi sono in grado di leggere un grande numero di targhe, in pochi secondi, e, quindi, di fare fronte alle esigenze d’un traffico sempre più veloce e difficile, che conta un altissimo numero di autoveicoli, circolanti senza copertura assicurativa, in un quadro di pesanti incidenti, con migliaia di molti e di feriti. Negli ultimi cinque anni, sono stati sequestrati 4774 veicoli, non assicurati. Quanto alle sanzioni, è previsto un forte appesantimento delle sanzioni, mentre si giungerà sino alla sospensione della patente.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!