‘Il programma delle emissioni filateliche 2018 di Poste Italiane.

di admin
Circa quaranta pezzi, dei quali cinque commemorativi, cinque celebrativi ed altri, compresi nelle serie tematiche.

Abbiamo il piacere di segnalare a Lettori ed a Collezionisti il programma dei francobolli, che saranno emessi da Poste Italiane, nel prossimo anno. Programma, che proponiamo, come segue:
Cinque francobolli commemorativi, cinque celebrativi ed altri, compresi nelle serie tematiche, costituiscono le emissioni delle carte-valori postali 2018, definite dal Sottosegretario di Stato allo Sviluppo economico Antonello Giacomelli. Tra i francobolli più rappresentativi, scelti per il prossimo anno, figurano quello dedicato a San Pio da Pietralcina, per commemorarne il cinquantenario della scomparsa, quello per celebrare il 45° anniversario della fondazione dei Bandierai degli Uffizi, ovvero, gli sbandieratori ufficiali di Firenze, e quello per  Palermo, quale capitale italiana della Cultura 2018. Al suo debutto, la serie tematica “Le eccellenze italiane dello spettacolo” ricorderà con due emissioni i i cantautori italiani Domenico Modugno e Mia Martini, mentre, per la serie relativa al “Patrimonio artistico e culturale italiano, figurano, tra gli altri,  i francobolli per il centenario dell’Inaugurazione del Teatro Eliseo di Roma e per il cinquantenario della scomparsa di Giovanni Guareschi. Ed, ancora, la serie “Le eccellenze del sistema produttivo ed economico” ospiterà un francobollo dedicato al Quotidiano Avvenire nel cinquantenario della sua fondazione, mentre, per lo sport, figurano tra gli altri, un francobollo dedicato a Vittorio Pozzo, nel cinquantenario della scomparsa, e uno dedicato al Football Club Internazionale Milano a 110 anni dalla fondazione. Tra le emissioni previste, per la serie “il senso civico”, vi saranno i francobolli dedicati al Reggimento Corazzieri e Gruppo di Intervento Speciale dell’Arma dei Carabinieri, a celebrazione rispettivamente il 150.esimo e il 40.esimo anniversario della loro istituzione, alla Comunità di Sant’Egidio, nel cinquantenario della fondazione, mentre, per la lotta alla mafia, due francobolli saranno dedicati a Peppino Impastato e a Giuseppe Puglisi, rispettivamente a 40 anni e 25 anni dalla scomparsa. Con il programma di emissione 2018, che segue l’emanazione ieri delle nuove Linee Guida della Filatelia, si completano le attività programmatiche del settore filatelico previste per quest’anno. Un programma, dunque, studiato ed equilibrato, che servirà a continuare una lunga collezione, a farci ripassare un po’ di storia, anche se abbastanza recente, nonché a tenerci in contatto con il sistema “Poste Italiane”,
Pierantonio Braggio

Condividi ora!