XXV anniversario della Cooperativa Azalea, Pescantina, Verona.

di admin
Convegno presso la Camera di Commercio di Verona, sul tema “Essere innovazione, fare comunità. Le cooperative, come luoghi di nuove progettualità”.

1992-2017: venticinque anni d’attività della cooperativa sociale Azalea, Pescantina, Verona. Una realtà, per la quale le voci “inclusione” e “innovazione” sono al centro della propria visione e del proprio agire. Celebrerà l’anniversario l’incontro dal titolo “Essere innovazione, fare comunità. Le cooperative come luoghi di nuove progettualità”, previsto per martedì 28 novembre, con inzio alle ore 9.15, presso la Camera di Commercio di Verona. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Legacoop Veneto e con il patrocinio della Camera di Commercio di Verona. Azalea opera in tre grandi filiere – cure primarie, educazione e cultura, inclusione – offrendo servizi alla persona (tipo A) e d’inserimento lavorativo per persone svantaggiate (tipo B). Da subito. essa si caratterizza per la ricerca di soluzioni capaci di rispondere in modo efficace e innovativo ai bisogni della persona, della comunità e del territorio. Con una convinzione salda: gli utenti dei servizi, tutti gli utenti, sono portatori di saperi, di desideri e di competenze oltre che di bisogni. Per questo è fondamentale co-progettare assieme a loro i servizi. Relazioneranno Silvia Nicolis, componente di Giunta della Camera di Commercio di Verona, Luca Coletto, assessore alla Sanità della Regione del Veneto, Francesca Toffali, assessore alle Attività economiche e produttive, Commercio, Arredo urbano, Bilancio e Tributi del Comune di Verona, Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto, Linda Croce, presidente di Azalea, Paolo Tomasin, sociologo e docente di Sociologia dell’impresa sociale all’Istituto Universitario Salesiano di Venezia, Eleonora Vanni, presidente di Legacoop Sociali, Loris Cervato, responsabile settore Sociale di Legacoop Veneto, il direttore dei Servizi sociosanitari dell’Ulss 9 Scaligera, Raffaele Grottola, Francesca Battistoni, cofondatrice di Social Seed, e Ludmila Bazzoni, progettista di Azalea. Chiuderà il convegno l’intervento del sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Pier Paolo Baretta.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!