Doppio Concerto VIOLINO Jazz, nella Chiesa di Santa Maria in Chiavica – CTG, Avrà luogo lunedì 27 novembre 2017, con ingresso gratuito.

di admin
Il Circolo UniCredit di Verona propone, nel quadro della sua attività ricreativo-culturale, un “Doppio Concerto VIOLINO Jazz”, che si terrà nella Chiesa di Santa Maria in Chiavica, Verona, lunedì 27 novembre, alle ore 21.

La “serata evento” comprende due formazioni di musicisti, che hanno in comune, appunto, il VIOLINO e il Jazz. Il gruppoOtello Savoia Newquartet’ è formato da Otello Savoia, contrabbasso; Daniele Richiedei, violino; Enrico Terragnoli, chitarra e tastiere, e Franco dal Monego, batteria: un nuovo, dunque, del leader Otello Savoia, compositore e strumentista, notissimo nell’area lombardo-veneta, che attraversa un percorso variegato e inconsueto dalla musica improvvisata alla canzone pop. Il violinista Daniele Richiedei entra di prepotenza nel mondo delle partiture, tracciando melodie, con intelligente maestria, assecondato dalla creatività di Enrico Terragnoli. Chiude la formazione Franco dal Monego, batterista rigorosamente veneto. ll gruppo Alessia Obino CORdas comprende Alessia Obino, voce; Dimitri Sillato, violino, ed Enrico Terragnoli, banjo. Voci stralunate, violino, banjo, danno una forte connotazione timbrica a questa formazione, che unisce tre noti musicisti del panorama jazzistico italiano. CORdas si muove nel territorio della tradizione, che va dal Dixieland ai classici di Hoagy Carmichael, ai brani di Charles Mingus, Kurt Weill e Duke Ellington, senza disdegnare incursioni nell’ambito delle composizioni originali. Il violinista Dimitri Sillato, anche pianista e compositore, intreccia uno straordinario Jazz di repertorio, alla ricerca filologica. Alessia Obino, una vocalist, che firma testi, composizioni e arrangiamenti. Un’ottima iniziativa musicale-culturale, che invita a conoscere e ad apprezzare, divertendosi, nel grande quadro dell’evoluzione della musica, questa volta, rappresentata da un jazz e da protagonisti d’alto livello, che non sempre, è dato di potere ascoltare.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!