Deiezioni canine… Campagna di sensibilizzazione, a cura della Circoscrizione 8ª del Comune di Verona, contro l’abbandono di escrementi, nei luoghi di pubblico transito.

di admin
La pulizia e l’igiene devono essere sempre al centro dell’attenzione, sia delle Autorità, che dei Cittadini. Ciò, nell’interesse della salute e dell’ordine comune. Il cane è un animale eccezionale, che ama e che va amato, ma, che va anche guidato, avendo attenzione verso gli utenti di tappeti erbosi e di giardini – spesso, frequentati da…

Le defecazioni, essiccandosi, si polverizzano e vengono, talvolta, diffuse, sotto forma di polvere, dal vento. Si tratta, poi, di applicare la dovuta attenzione, anche in fatto di minzioni, sugli angoli degli edifici cittadini, comportando la cosa risvolti, oltre che igienici, anche di assente decoro, specie nel centro-città. In tal senso, la veronese Circoscrizione 8ª, presieduta da Dino Andreoli, ha diffuso il seguente comunicato, a seguito di reiterate proteste da parte di cittadini…, dopo avere provveduto all’applicazione, nella zona di competenza, di appositi cartelli, miranti a invitare i proprietari dell’amico Fido, a tenere in massima considerazione l’interesse generale: La Circoscrizione 8ª, ripropone la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli escrementi canini, nei luoghi di pubblico transito, ribadendo l’invito a che i proprietari di cani provvedano alla raccolta delle deiezioni dei loro amici a quattro zampe, da marciapiedi, strade, percorsi ciclo-pedonali, aree verdi, ecc., per il decoro del territorio e per evitare i disagi, che inevitabilmente ai cittadini derivano. Allo scopo, vi è anche un’Ordinanza del Sindaco, la N° 10142/11-1994, che dispone che i padroni di cani sono tenuti a raccoglierne gli escrementi. Basta muoversi sui nostri marciapiedi, per trovare quotidianamente tracce concrete del passaggio di cani e per suscitare, nei malcapitati, disappunto e fastidio. Ovviamente, non è, certo, colpa dei cani, ma, di chi li porta a passeggio, il quale non rispetta le regole della buona educazione e del rispetto del bene comune. Molti cittadini, infatti, continuano a lamentarsi e denunciano agli Uffici circoscrizionali l’inciviltà di molti proprietari di cani, che non puliscono, quando il loro cane sporca. Per questo, ritengo importante riportare all’attenzione dei cittadini sui cartelli, posizionati sul territorio della Circoscrizione 8ª, ricordando il messaggio sugli stessi stampato: I CITTADINI DELLA CIRCOSCRIZIONE 8ª NE HANNO… LE SCARPE PIENE – PULISCI, DOVE IL TUO CANE SPORCA. È TUO DOVERE E SEGNO DI CIVILTÀ! Ricordo, quindi, ai proprietari di cani, se amano il loro animali, di raccogliere i loro escrementi. Mi auguro che, con la collaborazione e l’impegno di tutti, possiamo mantenere pulito e decoroso il nostro territorio.


Quanto sopra costituisce un appello accorato e misurato, che estendiamo a chiunque, proprietario d’un Fido, perché tale appello è alto segno, sentito e dovuto, d’attenzione ai cittadini in generale. Pierantonio Braggio

Condividi ora!