“La magia del Natale a Verona e provincia” – 20 novembre 2015 – 6 gennaio 2016.

di admin
Grandi iniziative di Confcommercio-Imprese e di Fondazione Arena, per diffondere la conoscenza di quanto la Città dell’Amore offrirà a veronesi e turisti, in occasione delle prossime festività natalizie.

Non è certo una novità il fatto che Verona sia, da anni, centro d’attrazione d’alto livello, nei i momenti più sentiti dell’anno. Ci riferiamo, ovviamente, al prossimo Natale, in occasione del quale, ormai, tutto è stato pianificato a maggiore soddisfazione di cittadini e di visitatori. Grandi protagonisti in tale programmazione sono il presidente di Confcommercio, Paolo Arena, e il sovrintendente di Fondazione Arena, Francesco Girondini. Per rendersi conto della capacità d’attrazione delle iniziative invernali veronesi, bisogna porre in evidenza che lo scorso periodo Natalizio 2014 ha visto la presenza a Verona di un milione e mezzo di visitatori, soprattutto attratti dalla presenza nella scaligera città del Mercatino Natalizio di Piazza dei Signori e di Piazza Mercato Vecchio. Mercatino caratterizzato dalla presenza degli eleganti stands di Norimberga, di altri Paesi e locali, con prodotti particolari, legati al periodo di Natale. Stands, peraltro, che, con il loro caratteristico aspetto, conferiscono un tono romantico all’evento in parola. Ciò premesso, quest’anno, si vuole fare in modo che il visitatore non si limiti solamente a prendere atto della presenza di detta rassegna, ma che si senta, in qualche modo, costretto, a rimanere in città, attratto anche da importanti serate musicali, liriche e di balletto, previste da Fondazione Arena. La quale metterà in scena La forza del destino – 13,15,17, 20 dicembre –, Schiaccianoci à la carte – 16,18 e 19 dicembre , Concerto di Capodanno –31 dicembre –, cui seguiranno, nel 2016 altri importanti lavori. Musica e lirica, che s’aggiungono ad una possibile visita alle mostre pittoriche presso la Gran Guardia – “Seurat, van Gogh, Mondrian “, presso il museo AMO-Arena Museo Opera, che oltre alla Lirica, propone Tamara de Lempicka, alla ormai specializzatissima “Mostra dei Presepi” e, ovviamente, ai Musei veronesi, non ultimo quello della Radio. AGSM, quindi, provvederà alle luminarie, mentre le linee aree, ormai legate a Verona, Ryanair e Volotea, favoriranno afflussi di visitatori, in particolare, da Gran Bretagna, da altri Paesi, e da tutta Italia. Non mancherà di creare animazione la nota Funivia di Malcesine, che porterà il turista su montagne innevate. A tale complesso, si aggiunge la pubblicità che sarà realizzata da Confcommercio con il sistema “periscope”, nonché con presenze intensificate su “facebook”, onde attrarre anche turismo dalla Russia. Un particolare sistema telefonico, seguito da giovani, che rispondono immediatamente in tedesco, inglese, francese e russo, contatterà 52 nazioni. Il presidente Arena ha ringraziato Claudio Rama, presidente di Confcommercio Baldo-Garda dalle gradi e costruttive idee, e Silvano Girelli, di Flover, Bussolengo, che sono stati gli ideatori, anche in momenti difficili, di iniziative pubblicitarie, mirate all’attrazione a Verona di sempre nuovi flussi turistici. Info: www.nataleaverona.it, www.arenamuseopera.com, www.arena.it,www.confcommercio.it. Manifestazioni in provincia, si terranno per Natale anche a Malcesine, Brenzone, Torri del Benaco, Bardolino, Bussolengo, Valeggio sul Mincio, Bevilacqua – Castello e a Cerea.

Condividi ora!