A teatro con la biografia non autorizzata di una bicicletta

di admin
Teatro in Cantina,a Soave il prossimo appuntamento con Teatro Impiria

Nuovo appuntamento per la rassegna “Teatro in Cantina” organizzata dal Teatro Impiria di Andrea Castelletti, che questa settimana ritorna nello splendido centro storico di Soave, nella corte medievale della Cantina Coffele (Via Roma, 4). Mercoledì 19 agosto va in scena il Teatro Impiria con lo spettacolo “Il Ragazzino e la Bicicletta”, tratto dall’intimo ed appassionato romanzo “Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta.”, del giornalista e scrittore riminese Michele Marziani ed edito da Ediciclo Editore (Milano), che ha trovato ampio consenso e diffusione soprattutto nell’ambiente, tra gli altri, degli appassionati di bicicletta, fondando il suo successo non solo sull’elevato livello letterario ed originalità del racconto, ma anche per una intrinseca celebrazione della poetica della bicicletta. Umberto Dei non è una persona, è una bicicletta, una vecchia marca di biciclette. Anzi è un mito. Il mito inseguito da Arnaldo Scura, che lascia un lavoro remunerativo da broker finanziario per reinventarsi meccanico e restauratore di biciclette. Nella sua bottega/officina sul naviglio della Martesana di Milano (“una bottega di frontiera, un po’ una boutique, un po’ la mutua della bicicletta…”), si incrociano storie, amori, ricordi, popoli e filosofie. Fino a tingere di giallo le vicende di Nassim, giovane studente afgano, aiutante del protagonista nella riparazione delle biciclette. Il finale, sorprendente, squarcia con ironia il pesante velo dei pregiudizi verso gli immigrati. Una storia che ha il sapore di una favola contemporanea, tanto poetica quanto reale, raccontata da un attore ben noto e apprezzato dal pubblico veronese come Guido Ruzzenenti e affiancato dal giovane Nicola Benetti. L’adattamento teatrale è di Andrea Castelletti, che ne firma anche la regia.
Il programma prevede l’inizio degli spettacoli per le ore 21.15, ma è possibile accedere alla cantina dalle ore 20.15 per una visita guidata alla scoperta dei sapori e dell’arte di fare il vino; inoltre, prima dello spettacolo, dalle ore 20.45 in poi, viene offerta a tutto il pubblico una degustazione vini con qualche assaggio di prodotti tipici veronesi.

Condividi ora!