DAL 15 AL 22 GIUGNO 30 BAMBINI PALESTINESI A VERONA GRAZIE AL PROGRAMMA ‘BAMBINI SENZA CONFINI’

di admin
Dal 15 al 22 giugno, nelle strutture dell’associazione Calcio Camp Italia a San Zeno di Montagna, 30 bambini palestinesi avranno la possibilità di partecipare ad un campo estivo grazie alla raccolta fondi effettuata dall’associazione sportiva dilettantistica Ex Calciatori Hellas Verona Onlus con il Patrocinio del Comune di Verona.

Il progetto rientra nel programma “Bambini Senza Confini” per lo sviluppo delle capacità e delle competenze di bambini di età compresa tra i 5 e i 16 anni ed ha come obiettivo primario quello di radicare, attraverso lo sport, valori etici ed umani. “Grazie ai fondi raccolti nel corso del concerto dei Dick Dick del 13 aprile scorso, alle donazioni dell’Assessorato allo Sport del Comune di Verona, delle Aziende partecipate Amia, Agec e Agsm e di svariati sponsor privati – ha spiegato l’assessore allo Sport Marco Giorlo – è stata raggiunta la cifra di 13 mila euro necessaria per ospitare a Verona questi trenta bambini palestinesi. Un particolare ringraziamento va agli ex calciatori Hellas Verona che, terminata la loro professione sportiva, si sono messi a disposizione dei degli altri, dimostrando ancora una volta che Verona è una città solidale”. L’associazione Sportiva Dilettantistica Ex Calciatori Hellas Verona rappresenta la continuazione storica del sodalizio denominato “Gialloblu 70”, gruppo di ex calciatori aggregati al fine di mantenere vivo lo spirito di appartenenza all’Hellas Verona e al contempo di impegnarsi in imprese benefiche.

Condividi ora!