CONSIGLIO COMUNALE: APPROVATA DELIBERA EMENDATA SU ALIQUOTE IMU PER L’ANNO 2013

di admin
Il Consiglio comunale, con 23 voti favorevoli e 1 contrario, ha approvato ieri in tarda notte la proposta di delibera emendata che stabilisce le aliquote dell’Imposta Municipale Propria per l’anno 2013 e le relative detrazioni.

Accolti dall’Amministrazione due emendamenti ed un ordine del giorno. Il primo emendamento, presentato dai consiglieri di Civica per Verona Massimo Piubello, Giorgio Pasetto e Donatella Bovo, prevede di aggiungere all’aliquota del 3 per mille ‘ i casi in cui nel nucleo familiare vi siano persone non autosufficienti riconosciute, quali le degenze per malattie terminali e/o patologiche croniche’. Il secondo emendamento, presentato dal capogruppo Civica per Verona Massimo Piubello, prevede la diminuzione dell’aliquota dal 7,6 per mille al 6,6 per mille alle unità immobiliari qualificate come ‘Bottega Storica’ utilizzate direttamente dal proprietario commerciante o artigiano. L’ordine del giorno – presentato dai consiglieri di Civica per Verona Ciro Maschio, Massimo Piubello, Katia Maria Forte, Donatella Bovo, Gaetano Nicoli, Marco Bacchini e Francesco Spangaro e di Lega Nord Barbara Tosi – invita l’Amministrazione ‘compatibilmente con le norme e le esigenze di bilancio, non appena rese note le nuove norme previste dal Governo, ad adottare le misure necessarie a rivedere le aliquote IMU sulla prima casa, o a prevedere una diversa redistribuzione del carico dell’IMU secondo il reddito ed in modo più favorevole ai cittadini con redditi più bassi o, in alternativa, ad adottare altre misure al fine di alleggerire il carico fiscale complessivo nei confronti dei cittadini e soprattutto delle fasce sociali più deboli’.

Condividi ora!