Fedrigo-bis a Zambana, la Cipollini Assali Stefen suona la nona!

di admin
Una fuga a 12 decide la gara trentina: grande azione di Alessandro Ghellere, ripreso a 500 metri dal traguardo

Ennesima prova di forza per la Cipollini Assali Stefen che ha dominato la 19^ edizione del Trofeo Cesare Moser: sul circuito dei fiori di Zambana (Tn), infatti, i ragazzi diretti da Sandro Dalle Vedove, infatti, hanno corso in maniera magistrale controllando la prova dal primo all’ultimo chilometro.

Alessandro Ghellere e Leonardi Fedrigo sono stati bravi ad inserirsi nel tentativo di fuga nato a metà corsa che ha visto protagonisti 12 atleti che hanno guadagnato un minuto di vantaggio sul resto del gruppo: mentre dietro tutti attendevano la reazione di Riccardo Minali, in testa alla corsa Ghellere e Fedrigo si sono alternati per controllare le continue sortite dei compagni di avventura. Al suono della campana i 12 fuggitivi vantavano circa 20″ sul gruppo e così a forzare il ritmo ci ha pensato Alessandro Ghellere. Il ragazzo scaligero, alla ricerca del suo primo successo stagionale, ha provato con coraggio l’assolo vincente annullato solo a 500 metri dal traguardo dagli undici immediati inseguitori. Con il gruppo che ha alzato bandiera bianca proprio nel corso dell’ultima tornata è stata così una volata a ranghi ristretti a decidere la prova trentina tanto cara alla famiglia Moser: imperioso il rush finale di Leonardo Fedrigo che è andato a prendersi così il bis stagionale dopo il successo ottenuto domenica scorsa a Molinetto di Mazzano (Bs). A Ghellere, invece, non è rimasto che accontentarsi del dodicesimo posto, certo però, che la condizione e il piglio sono quelli giusti per puntare presto al primo successo personale

“Questa vittoria la voglio dedicare a Roberto, alla famiglia Girelli, ai miei compagni ed in particolare ad Alessandro Ghellere. Oggi avrebbe meritato di vincere lui ma purtroppo non ho potuto impedire che lo riprendessimo nell’ultimo chilometro” ha spiegato dopo il traguardo un felicissimo Leonardo Fedrigo “Questa vittoria è importantissima per me, questa mattina non è stato facile tenere a bada tutti i compagni di fuga ma ce l’ho fatta e in volata non potevo proprio sbagliare”. L’ultimo uomo di Riccardo Minali che diventa capitano: la Cipollini Assali Stefen riparte da Zambana con la consapevolezza di aver scritto un’altra bella favola fatta di ciclismo e di passione. Prossimo obiettivo: la vittoria numero 10!

RUPIANI SFORTUNATO IN REP. CECA – Si è conclusa oggi a Terezin (Rep. Ceca) la Corsa della Pace: Daniel Rupiani protagonista venerdì, nel corso della seconda tappa a cronometro nella quale ha ottenuto il miglior piazzamento della compagine azzurra chiudendo in settima posizione a 21″ dal vincitore, è stato costretto oggi a fare i conti con la sfortuna. Rupiani, infatti, è rimasto appiedato a causa di un piccolo incidente avvenuto in gruppo, proprio nel momento cruciale della tappa.

Condividi ora!