PRESENTATI ITINERARI SULLA STORIA DEI LUOGHI LEGATI ALL’AVVENTO DEL CRISTIANESIMO A VERONA

di admin
Si terranno nelle mattine di sabato 4 e sabato 11 maggio due itinerari gratuiti sulla storia dei luoghi legati all’avvento del Cristianesimo a Verona promossi, con il patrocinio del Comune, dalla Diocesi di Verona in collaborazione con l’associazione Italia Nostra sezione di Verona e il Centro Turistico Giovanile in occasione dell’Anno della Fede

I due itinerari denominati rispettivamente “La memoria e i segni della Cristianità nel cuore del paesaggio urbano di Verona: dalla Cattedrale a San Pietro” e “I santi dei primi Cristiani da San Zeno a Santo Stefano” sono stati presentati, con le relative mappe, questa mattina dal consigliere incaricato ai rapporti con il Vicario alla Cultura della Curia Rosario Russo. Presenti il direttore dell’Ufficio Pastorale turismo, tempo libero, sport e pellegrinaggi don Andrea Giacomelli, Titti Braggion e Gianfranco Carcereri della sezione di Verona dell’associazione Italia Nostra e Paola Pisani del Centro turistico giovanile. “Due itinerari molto belli – spiega Russo – che offriranno l’opportunità di visitare e conoscere i percorsi e gli edifici legati alla storia della cristianità a Verona, ma anche di approfondirne l’aspetto storico-artistico. Le relative mappe destinate ai fedeli saranno un utile strumento anche per i turisti in visita nella nostra città”. Domani 4 maggio con partenza da piazza Duomo alle 9.30 si svolgerà il percorso “La memoria e i segni della Cristianità nel cuore del paesaggio urbano di Verona: dalla Cattedrale a San Pietro”, tenuto da Titti Braggion e Giorgio Chelidonio dell’associazione Italia Nostra. L’itinerario toccherà la Cattedrale e Battistero di San Giovanni in Fonte, la corte e la chiesa di Sant’ Elena, il chiostro, il palazzo e la piazza del Vescovado, ponte Pietra, la chiesa di Santo Stefano, il Teatro Romano, il Museo archeologico ex convento di San Gerolamo e il colle San Pietro. Prenotazioni alla sede di Italia Nostra (Tel. 045-953399). Sabato 11 maggio sarà la volta dell’itinerario “I Santi dei primi Cristiani da San Zeno a Santo Stefano” che partirà alle ore 9.30 dalla chiesa di San Zeno. L’itinerario, guidato da Paola Pisani del Ctg, toccherà la Basilica di San Zeno maggiore, le chiese di San Procolo e San Lorenzo, il sacello delle Sante Teuteria e Tosca, il complesso di Santa Maria Matricolare e le chiese di Santo Stefano e San Giovanni in Valle. Iscrizioni al Ctg (tel. 045-8004592) entro il 7 maggio.
Si terranno nelle mattine di sabato 4 e sabato 11 maggio due itinerari gratuiti sulla storia dei luoghi legati all’avvento del Cristianesimo a Verona promossi, con il patrocinio del Comune, dalla Diocesi di Verona in collaborazione con l’associazione Italia Nostra sezione di Verona e il Centro Turistico Giovanile in occasione dell’Anno della Fede. I due itinerari denominati rispettivamente “La memoria e i segni della Cristianità nel cuore del paesaggio urbano di Verona: dalla Cattedrale a San Pietro” e “I santi dei primi Cristiani da San Zeno a Santo Stefano” sono stati presentati, con le relative mappe, questa mattina dal consigliere incaricato ai rapporti con il Vicario alla Cultura della Curia Rosario Russo. Presenti il direttore dell’Ufficio Pastorale turismo, tempo libero, sport e pellegrinaggi don Andrea Giacomelli, Titti Braggion e Gianfranco Carcereri della sezione di Verona dell’associazione Italia Nostra e Paola Pisani del Centro turistico giovanile. “Due itinerari molto belli – spiega Russo – che offriranno l’opportunità di visitare e conoscere i percorsi e gli edifici legati alla storia della cristianità a Verona, ma anche di approfondirne l’aspetto storico-artistico. Le relative mappe destinate ai fedeli saranno un utile strumento anche per i turisti in visita nella nostra città”. Domani 4 maggio con partenza da piazza Duomo alle 9.30 si svolgerà il percorso “La memoria e i segni della Cristianità nel cuore del paesaggio urbano di Verona: dalla Cattedrale a San Pietro”, tenuto da Titti Braggion e Giorgio Chelidonio dell’associazione Italia Nostra. L’itinerario toccherà la Cattedrale e Battistero di San Giovanni in Fonte, la corte e la chiesa di Sant’ Elena, il chiostro, il palazzo e la piazza del Vescovado, ponte Pietra, la chiesa di Santo Stefano, il Teatro Romano, il Museo archeologico ex convento di San Gerolamo e il colle San Pietro. Prenotazioni alla sede di Italia Nostra (Tel. 045-953399). Sabato 11 maggio sarà la volta dell’itinerario “I Santi dei primi Cristiani da San Zeno a Santo Stefano” che partirà alle ore 9.30 dalla chiesa di San Zeno. L’itinerario, guidato da Paola Pisani del Ctg, toccherà la Basilica di San Zeno maggiore, le chiese di San Procolo e San Lorenzo, il sacello delle Sante Teuteria e Tosca, il complesso di Santa Maria Matricolare e le chiese di Santo Stefano e San Giovanni in Valle. Iscrizioni al Ctg (tel. 045-8004592) entro il 7 maggio.

Condividi ora!