POLIZIA MUNICIPALE: CONTROLLI SUI GAS DI SCARICO

di admin
La Polizia municipale ha effettuato nei giorni scorsi alcuni servizi di controllo sui gas di scarico dei veicoli in transito, per verificare i valori delle emissioni rispetto ai limiti di legge.

Sono stati una decina i veicoli complessivamente fermati in via Torbido e due le violazioni accertate, la prima a carico di un autocarro Ford Transit e l’altra di una Opel. Entrambi i veicoli, immatricolati nel 1998, viaggiavano con valori molto superiori ai limiti di legge. Nei mesi di dicembre 2012 e gennaio 2013 sono stati circa 50 i veicoli, auto e furgoni, complessivamente controllati. Nove le violazioni accertate, a carico di veicoli più o meno vecchi: dieci anni dall’immatricolazione il più recente, ventuno il più datato. La sanzione prevista dal Codice della strada in caso di superamento della soglia di legge è di 84 euro. Il controllo dei gas di scarico attraverso opacimetro o dispositivo analizzatore, a seconda che il motore sia alimentato a diesel o a benzina e gpl, permette di verificare l’opacità dei fumi di scarico e la quantità di gas inquinanti emessi (fattore K per i diesel, valori di anidride carbonica per i benzina, rapporto lambda per i catalizzati) raffrontandoli con il singolo parametro di riferimento. La Polizia municipale ricorda che il controllo dei gas di scarico resta una pratica importante nonostante il bollino blu non sia più un obbligo annuale; le verifiche sono infatti collegate alle scadenze della revisione.

Condividi ora!