CONSIGLIO COMUNALE: BILANCIO ATTIVITA’ SESSIONE MAGGIO – DICEMBRE 2012

di admin
Il presidente del Consiglio comunale Luca Zanotto ha presentato oggi il rendiconto dell’attività del Consiglio comunale relativa ai primi sei mesi di mandato, dopo il rinnovo dell’Amministrazione comunale con le elezioni del 6 e 7 maggio scorso.

“Il bilancio della sessione è sicuramente positivo –spiega Zanotto- sia per l’alta partecipazione dei consiglieri alle sedute, che registra una media del 95 per cento, sia per la produttività, con 63 delibere approvate, molte delle quali di assoluta rilevanza: il bilancio, approvato a luglio con le novità dell’Imu, l’addizionale Irpef e la tassa di soggiorno; l’aggregazione Agsm-Amia; le linee programmatiche del mandato amministrativo 2012-2017, con 95 emendamenti accolti su 189 presentati; la ricapitalizzazione di società Autostrade, aeroporto, Ente Fiere; la scioglimento della 7^ circoscrizione con le nuove elezioni accorpate alle prossime politiche. Positivo anche l’aspetto della riduzione dei costi della politica: rispetto al medesimo periodo del 2011, l’attività istituzionale registra un risparmio di 115 mila euro, dovuto alla riduzione del numero dei consiglieri, passati da 46 a 36, al taglio del 10 per cento del gettone di presenza e al numero inferiore di sedute consiliari. Riduzione drastica anche per le spese dei gruppi consiliari, che passano dai 70 mila euro complessivi del 2011 a 15 mila: in pratica, 416 euro per consigliere, da usarsi unicamente per spese legate all’espletamento dell’attività amministrativa, previa accurata documentazione. Inoltre –continua Zanotto- a partire dal gennaio 2013, le spese di ciascun gruppo consiliare verranno pubblicate ogni quattro mesi sul sito internet comunale, in modo da rendere trasparente ai cittadini, sia l’attività svolta da ciascun consigliere, che le spese sostenute per l’espletamento del mandato. Sempre in tema di trasparenza, un’altra novità riguarda la pubblicazione on line, in formato MP3, delle registrazioni audio delle sedute delle commissioni consiliari”. Infine, fra le iniziative della Presidenza in accordo con l’ufficio di presidenza dei capigruppo –conclude Zanotto- è da segnalare il contributo di 8 mila euro assegnato al Dipartimento di Filosofia dell’Università di Verona per il progetto di ricerca “Territori in transizione –il benessere nelle economie alternative” e il contributo di 4 mila euro alla Ronda della Carità a favore dei senzatetto per l’inverno 2012-2013. Questi, in sintesi, i numeri che hanno caratterizzato i lavori del Consiglio comunale dal 28 maggio al 20 dicembre 2012: 78 proposte di delibera iscritte, di cui 63 approvate (27 delle quali di iniziativa consiliare); 708 emendamenti presentati, 189 dei quali relativi al programma di mandato (95 accolti); 26 sedute di consiglio per complessive 69 ore; 59 interrogazioni e interpellanze presentate, 23 mozioni e 99 ordini del giorno; 142 le sedute delle commissioni permanenti per complessive 162 ore; 281.240 euro i costi degli emolumenti dei consiglieri comunali e dell’indennità del presidente per la partecipazione a Consiglio e commissioni (395.974 euro la spesa complessiva nel medesimo periodo del 2011).

Condividi ora!