GIOVEDì 13 DICEMBRE, NELLA BASILICA DI SANTA ANASTASIA, 11ª EDIZIONE CONCERTO DI SANTA LUCIA

di admin
Giovedì 13 dicembre, alle ore 19, nella basilica di Santa Anastasia si terrà l’11ª edizione del Concerto di Santa Lucia, patrocinato dal Comune di Verona e organizzato da Lucia Cametti con la direzione artistica di Lino Venturini e il contributo di Roberto Bussola, Family Banker Office di Banca Mediolanum di via Leone Pancaldo 70 Verona.

L’evento, che vedrà l’esibizione del Zabados Ensemble, è stato presentato oggi dal consigliere incaricato alla Cultura Antonia Pavesi. Presenti Lucia Cametti, Lino Venturini, Roberto Bussola, il maestro di concerto Andrea Battistoni, il musicista Pietro Battistoni, il preside dell’Istituto alberghiero “Berti” di Verona Carlo Zanetti, Bianca Bertani della “Tenuta Santa Maria alla Pieve di Gaetano Bertani e figli” e Luciano Panarotto del Club Auto d’Epoca che collaborano all’iniziativa. “Un evento musicale di alta qualità, realizzato in una delle più belle e suggestive chiese di Verona – spiega Pavesi – che vuole essere un omaggio a Santa Lucia, per ricordare l’importanza di questa festa nella tradizione della nostra città”. Il concerto, diretto dal maestro Andrea Battistoni, presenterà un repertorio che va dal barocco al contemporaneo oltre a musiche della tradizione natalizia. Il programma prevede: Concerto per archi in sol min. “Fatto per la notte di Natale” di Corelli; Concerto per flauto in re magg. “Il Gardellino” di Vivaldi; “Fratres” per archi e percussioni di Part; Concerto per quattro violini e violoncello in si minore di Vivaldi; “Andante Cantabile” per archi di Tchaikovsky; Concerto per flauto in re minore “Il Gran Mogol” di Vivaldi; Canone di Pachelbel e l’inedito “The Shaman” per ensemble di Andrea Battistoni. Chiuderà il programma un medley natalizio. Al termine del concerto seguirà un brindisi augurale.

Condividi ora!