“Voci e Luci in Lessinia 2012”

di admin
Torna dal 1 luglio al 26 agosto per la 6^ edizione

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, il presidente Giovanni Miozzi e l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini hanno presentato la 6^ edizione della rassegna di musica e spettacoli “Voci e Luci in Lessinia”, che si terrà dal 1° luglio al 26 agosto 2012 in Lessinia.

Erano presenti per la Comunità Montana: il presidente Claudio Melotti; l’assessore al Turismo Claudio Leso.
Hanno partecipato inoltre: Alessandro Anderloni, direttore artistico della rassegna; Diego Lonardoni, direttore del Parco Naturale Regionale della Lessinia.

La rassegna è realizzata dalla Comunità Montana della Lessinia e Parco Naturale Regionale della Lessinia, con il patrocinio e sostegno della Regione del Veneto, della Provincia di Verona – Assessorato alla Cultura e del Comune di Ala, nonché il sostegno della Cassa Rurale Bassa Vallagarina.

“Voci e Luci in Lessinia” rientra, inoltre, tra i mille appuntamenti promossi da “Provincia in Festival”, il progetto dell’assessorato alla Cultura, Identità Veneta e Manifestazioni Locali per il Tempo Libero della Provincia di Verona, giunto all’ottava edizione. Il Festival, coordinato da Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona, fa parte del progetto “RetEventi Cultura Veneto” promosso dalla Regione del Veneto per unire tutti i cartelloni degli eventi culturali delle sette province.

“Voci e Luci in Lessinia” è una rassegna di musica e spettacoli che intende promuovere il territorio della Lessinia attraverso un ricco cartellone di appuntamenti ed eventi culturali, ospitati nei contigui territori della Valpantena, Valpolicella e Val d’Illasi. La rassegna prenderà il via domenica 1 luglio, alle ore 15:00, con il concerto del cantautore astigiano Giorgio Conte, per proseguire con i diciassette appuntamenti in programma, tra eventi di musica, teatro e cinema. Come di consueto, “Voci e Luci in Lessinia” ospiterà artisti affermati a livello locale e interpreti di fama nazionale: tra i protagonisti dell’edizione 2012 ci saranno Eugenio Finardi, Peppe Servillo e Mauro Pagani, ma anche i The Klezmatics, la Fanfara Tirana e le Hulan.
Anche per la 6^ edizione, “Voci e Luci in Lessinia”, oltre ai tradizionali concerti e spettacoli, promuove il Camminaparco e il Pedalaparco, escursioni guidate a piedi e in bicicletta alla scoperta del Parco Regionale Naturale della Lessinia.
A conclusione della rassegna, si svolgerà, inoltre, la 18^ edizione del concorso cinematografico “Film Festival della Lessinia”, al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova, dal 18 al 26 agosto, per promuovere le peculiarità, la storia e le tradizioni della vita in montagna. Per l’occasione, saranno promossi anche incontri ed appuntamenti letterari e saranno allestiti stand eno-gastronomici con prodotti tipici della Lessinia.

Presidente Miozzi: “Siamo felici di ospitare anche quest’anno i rappresentanti della Lessinia, un territorio che ha sempre dato un contributo importante alla cultura e al turismo veronese. Con la manifestazione ‘Voci e Luci in Lessinia’, la Comunità Montana riesce a dare il giusto risalto alle bellezze del luogo, unendo sapientemente la naturale ricchezza dell’ambiente ai virtuosismi degli artisti. Non possiamo quindi che essere orgogliosi di valorizzare, sostenere e difendere i luoghi che sono un punto di riferimento importante per la storia veronese”.

Assessore Ambrosini: “È un piacere presentare la 6^ edizione della rassegna di musica e spettacoli ‘Voci e Luci in Lessinia’, una manifestazione cresciuta, di anno in anno, nel numero di appuntamenti, nella qualità artistica degli eventi promossi e, soprattutto, nel gradimento e nella partecipazione da parte del pubblico. La Lessinia è già di per sé un angolo del nostro territorio provinciale di inestimabile e suggestiva bellezza, tuttavia iniziative come questa permettono di mettere ancor più in risalto la ricchezza e le peculiarità della storia e delle tradizioni che, ancora oggi, caratterizzano questi luoghi. A tutte le realtà che continuano ad adoperarsi con tanto impegno nella realizzazione della rassegna, va il merito di aver fatto conoscere ed apprezzare la Lessinia dentro ed oltre i confini della provincia di Verona, promuovendo l’amore per la cultura e, allo stesso tempo, per il proprio territorio”.
Presidente della Comunità Montana Melotti: “L’evento di quest’anno è per la prima volta accolto anche nelle tre valli: Valpantena, Valpolicella e Val d’Illasi, che sono un perfetto scenario per i molti appuntamenti del festival della Lessinia. Questo espandersi nei territori vicini dimostra quanto siano disponibili i Comuni per la realizzazione di un evento culturale di rilievo. Ciò che unisce tutti è, infatti, l’amore e la passione per il territorio, per la sua storia, e per la promozione della cultura”.
Direttore artistico Anderloni: “Per ogni artista è stato pensato un particolare luogo della Lessinia, adatto all’espressione delle sue doti. Ciò che richiama l’attenzione del pubblico sulla manifestazione e lo spinge a esplorare la montagna è, infatti, proprio la possibilità di godere degli spettacoli di interpreti nazionali e internazionali di spicco, in un panorama unico nel suo genere. Nell’incertezza generale che ha colpito anche le Comunità Montane, la realizzazione del cartellone di quest’anno nasce dal forte desiderio di valorizzare e promuovere le risorse che caratterizzano l’ambiente montano”.

Condividi ora!