Incontro formativo per la “Sperimentazione della procedura telematica dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) di San Bonifacio”

di admin
Il prossimo 25 giugno, alle ore 10,00, presso la Sala Civica Barbarani del Comune di San Bonifacio (Via G. Marconi, 5), si terrà un incontro formativo gratuito rivolto agli intermediari del territorio di riferimento (commercialisti, consulenti del Lavoro e associazioni di categoria) per l’avvio di un progetto sperimentale legato al funzionamento in via telematica dello…

Tale progetto, a cui ha aderito l’ULSS 20 di Verona di concerto con l’amministrazione comunale di San Bonifacio, prevede che – a partire dal 2 luglio 2012 per i soli procedimenti di competenza del SUAP di San Bonifacio – i modelli B1 e B2 allegati al D.D.R. 140/2008 (relativi all’avvio e all’aggiornamento di attività commerciali nel settore alimentare) non potranno più essere presentati separatamente ed in via preventiva allo sportello unico presso l’Ufficio Protocollo dell’ULSS 20. Dovranno altresì, necessariamente, essere inviati al SUAP di San Bonifacio mediante il canale telematico.

L’iniziativa segue le positive esperienze già realizzate con successo dai Distretti ULSS 21 e ULSS 22 congiuntamente ai Comuni di Legnago, Cerea e Villafranca, ponendosi in un’ottica di sempre crescente attenzione alla semplificazione degli adempimenti a carico di privati e/o imprese. Tale sperimentazione rappresenta un ulteriore proseguo nelle azioni sinergiche promosse dalla Camera di Commercio di Verona e finalizzate alla piena funzionalità telematica degli Sportelli Unici istituiti presso i vari Comuni cd. “in delega” (pari a n. 81) che si avvalgono, cioè, del supporto strumentale e organizzativo della Camera di Commercio.

Per partecipare all’incontro è necessaria la prenotazione previo invio del modello di adesione disponibile sul sito camerale.

Condividi ora!