Aeroporto Verona: Barcellona, Bari, Napoli tra le offerte per l’estate Barcellona

di admin
“Barcellona non è Barcellona, ma Barcellonas, tante Barcellone”, una frase che piaceva molto a Manuel Velasquez Montalban.

Capitale europea della movida, dove l’arte contemporanea e la vivacità culturale si fondono in un mix estremamente suggestivo. Una città perennemente in movimento, patria di artisti visionari e spesso rivoluzionari, sempre all’avanguardia in fatto di architettura, cibo, moda, stile, musica e divertimento. Gli edifici, molti dei quali opera del genio eccentrico di Gaudí, il variegato panorama artistico che propone raccolte di opere di Picasso, Dalì e Mirò sono alcune delle proposte di maggior richiamo della città catalana.
Barcellona vanta un patrimonio di musei di fama internazionale, tra i quali il Museo de Arte Contemporaneo, il Museo Picasso, la Fundaciò Joan Miró Parc de Montjuïc, che accolgono esposizioni permanenti e temporanee meta obbligata per i turisti provenienti da tutto il mondo. L’estate di Barcellona offre poi un calendario ricchissimo di eventi a movimentare le giornate ma soprattutto le lunghissime notti della città catalana. Da non perdere uno degli appuntamenti più attesi dell’anno il 23 giugno, quando ricorre la Verbena, fiesta de San Juan. Anticamente era la festa per il raccolto delle messi, oggi durante la notte più lunga dell’anno tutto è permesso, e i festeggiamenti nei quartieri della città e sulle spiagge proseguono fino al mattino.
Vueling, per l’estate 2011, opera il collegamento Verona-Barcellona 3 volte a settimana, con un’incredibile tariffa a partire da 34 euro a tratta. Da Verona, grazie ai voli in connessione di Vueling, è inoltre possibile raggiungere oltre 20 destinazioni, molte delle quali non servite in modo diretto da altre compagnie, quali ad esempio Ibiza, Minorca e Palma di Maiorca.
BARI. 
Benvenuti a Bari, la Bari di Gianrico Carofiglio, il magistrato-scrittore che qui ha ambientato la maggior parte dei suoi romanzi. Il reticolo di vie ordinate e di angoli retti in cui si muove il suo alter ego letterario, l’avvocato Guido Guerrieri, è il centro “moderno” di Bari, quel rettangolo preciso fatto costruire nell’Ottocento da Gioacchino Murat, il vicerè di Napoli, per ampliare la città originaria. Passeggiando sulle mura antiche del centro di Bari, ancora integre, da una parte si respira il mare aperto, dall’altra lo sguardo si perde tra i tetti di Bari Vecchia, dove svettano alcuni tra i monumenti più conosciuti: la Basilica di San Nicola, la Cattedrale di San Sabino, il Castello Svevo. Bari è crocevia culturale d’eccellenza, luogo di testimonianze artistiche e storiche lasciate dall’uomo attraverso i secoli, in cui si respira una profonda commistione tra Est e Ovest, antico e moderno. Per gli amanti del mare, la costa barese da Manfredonia a Monopoli incanta con il suo mare cristallino e l’alternarsi di spiagge bianche e dorate tra insenature e litorali rocciosi.
Il capoluogo pugliese sarà teatro, durante l’estate, di numerosi eventi. Dal 27 giugno al 3 luglio 2011, la Fiera del Levante di Bari ospiterà il Costa dei Trulli Summer Festival, il grande festival dell’estate barese che vedrà esibizioni dal vivo di artisti di grande rilievo internazionale, dagli Afterhours e Marlene Kuntz ai Gotan Project. Un appuntamento con l’arte contemporanea, fino al 27 luglio, è al Teatro Margherita di Bari con la mostra L’uomo senza qualità, The Man Without Qualities, curata da Luigi Fassi. Esito di un’inedita collaborazione fra tre istituzioni europee, il Malmö Konstmuseum in Svezia, il Comune di Bari e la Fondazione Morra Greco di Napoli, la mostra presenta per la prima volta in Italia una selezione di opere dell’istituzione svedese.
Air Italy vola tutti i giorni da Verona a Bari, raddoppiando la frequenza giornaliera cinque giorni alla settimana. La Compagnia propone a giugno tariffe sola andata a partire da euro 65,82 tasse e bagaglio inclusi.
NAPOLI.
Esistono tante facce di Napoli, nelle quali è facile perdersi. Il cuore pulsante della città è un vero e proprio groviglio di vicoli, rumori, colori, che rimbalzano da un lato all’altro della strada, costruendo una sorta di ragnatela invisibile che cattura il visitatore e gli toglie il respiro. Una città intrisa di storia e di cultura, nella quale convivono numerose contraddizioni. Sosta irrinunciabile per una pizza, due chiacchiere e un buon caffè. Gli amanti del mare potranno godere del paesaggio mozzafiato della Costiera Amalfitana oppure potranno raggiungere facilmente via mare, attraverso l’ottimo network di collegamento offerto dalla città, alcune delle mete turistiche più visitate dal turismo internazionale. Parliamo delle isole Pontine: dalle località più rinomate di Ischia e Capri, scenario d’eccellenza di capolavori della cinematografia internazionale e meta estiva del jet set di tutto il mondo, alle meraviglie di Ponza, alle meno note e ancora incontaminate Palmarola e Zannone, al piccolo gioiello di Ventotene.
La città di Napoli, durante l’estate è ricca di proposte per accontentare il viaggiatore più esigente. Dai concerti alle mostre, dalle feste tematiche alle ricorrenze religiose. Da segnalare fino al 27 giugno, presso la sala della Loggia di Castel Nuovo, la mostra "Grande Napoli Arte", organizzata e curata dal Daphne Museum, dedicata agli artisti napoletani esponenti dell’arte contemporanea internazionale. Il 20 Giugno invece, a Ponza, si celebrerà San Silverio, patrono dell’isola, Papa e martire a cavallo tra il V e VI secolo, che  fu relegato a Ponza dove trovò la palma del martirio. Si tratta della festa più importante dell’anno, migliaia di ponzesi all’estero e numerosi turisti tornano sull’isola per l’occasione.
Air Italy vola da Verona a Napoli quotidianamente con tariffe di sola andata, a giugno, a partire da euro 45,82.
Le tariffe sono soggette a limitazioni.

Condividi ora!