Presentato “Ad Opera D’Arte 2011”

di admin
Festival teatrale estivo per bambini e famiglie dal 12 giugno al 25 settembre.

Oggi, al Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura Marco Ambrosini ha presentato “Ad Opera D’Arte 2011”, la rassegna teatrale itinerante, dedicata ai bambini e alle famiglie in programma dal 12 giugno al 25 settembre. L’iniziativa rientra nella nuova categoria “La Provincia dei Bambini” del cartellone “Provincia in Festival 2011” ed è realizzata dalla Fondazione Aida – Teatro Stabile di Innovazione di Verona, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Verona, il sostegno della Fondazione Antonveneta e la collaborazione dei Comuni che ospiteranno la rassegna: Arcole, Sona, San Giovanni Lupatoto, Malcesine, Sommacampagna, Verona IV Circoscrizione, Erbezzo, Valeggio sul Mincio, Salizzole.
 
Era presente: il direttore organizzativo di Fondazione Aida Meri Malaguti.
Novità di quest’anno saranno le due produzioni di Fondazione Aida che debutteranno al Festival Teatrale Veronese: “Il corsaro nero. Il segreto di Salgari” e “Pinocchio, viaggio tragicomico per nasi”. “Ad Opera D’arte 2011” è il festival teatrale dedicato ai bambini e alle famiglie, realizzato per inserire all’interno dell’estate teatrale veronese una rassegna dedicata al pubblico giovane, avvicinandolo al mondo delle arti con la pluralità del linguaggio teatrale e il valore sociale e formativo che lo contraddistingue. Sono in programma 18 eventi per un totale di 10 spettacoli che si svolgerano in 11 località di Verona e provincia. La particolarità dell’iniziativa è la locazione degli spettacoli in luoghi pubblici di valore storico-ambientale e di spazi artistico-culturali inediti, pensati per bambini e famiglie interessati ad assistere a spettacoli teatrali o ad attività collaterali.
Obiettivo del progetto è rafforzare l’incontro e la conoscenza del teatro nelle fasce più giovani, diversificare e vivacizzare l’offerta teatrale di Verona e della sua provincia nel periodo estivo, riscoprire e valorizzare il territorio veronese creando nei bambini un senso di appartenenza e rispetto dello stesso proprio attraverso il teatro.
Ambrosini: “Torna anche quest’anno “Ad Opera D’arte”, la rassegna teatrale estiva dedicata ai più piccoli e alle famiglie che va ad inserirsi nel grande cartellone di ‘Provincia in Festival 2011’. L’iniziativa, oltre ad essere piacevole, riveste anche un ruolo culturale ed educativo significativo di contenuto pedagogico-didattico, in quanto le rappresentazioni stimolano all’aggregazione sociale. La collaborazione della Provincia di Verona con Fondazione Aida è stata positiva  pure quest’anno, come assessore alla Cultura intendo proseguire e continuare a sostenere simili iniziative, che oltre ad offrire spettacoli culturali di alta qualità hanno anche valore territoriale, poiché si svolgono nei luoghi più suggestivi della provincia scaligera”.
Malaguti: “Lo spettacolo sta vivendo un periodo di crisi, per questo ritengo veramente significativo il supporto che stiamo ricevendo dalla Provincia di Verona e dalla Fondazione Antonveneta. La rassegna proporrà dieci spettacoli, che verranno rappresentati in undici diverse località del veronese. Due sono le novità: ‘Il corsaro nero’, opera che celebra lo scrittore Emilio Salgari, e ‘Pinocchio. Viaggio tragicomico per nasi’. Tra le altre rappresentazioni troviamo anche ‘L’Arcobaleno nel piatto’, che tratta di un tema attuale ed importante come l’educazione alimentare”.

Condividi ora!