Presentato progetto benefico “Rinascita e Conoscenza” per comuni alluvionati

di admin
L’assessore alla Cultura del Comune di Verona Erminia Perbellini, il presidente del Consiglio comunale Pieralfonso Fratta Pasini ed il presidente del Consiglio provinciale Antonio Pastorello hanno presentato questa mattina a Palazzo Barbieri “Rinascita e Conoscenza”, progetto benefico che ha come scopo la raccolta fondi a favore dei Comuni alluvionati di Soave e Monteforte d’Alpone.

L’iniziativa è promossa dall’associazione culturale Beyond Factory con il patrocinio delle Presidenze del Consiglio comunale e del Consiglio provinciale di Verona,  e dei Comuni di Arcole, Badia Calavena, Bardolino, Boschi Sant’Anna, Bosco Chiesanuova, Bovolone, Bussolengo, Caprino Veronese, Casaleone, Castel d’Azzano, Castelnuovo del Garda, Cazzano di Tramigna, Cologna Veneta, Grezzana, Lazise, Marano di Valpolicella, Monteforte d’Alpone, Nogara, Oppeano,  Pressana, San Bonifacio, San Pietro in Cariano, Soave, Terrazzo, Trevenzuolo, Veronella e Pastrengo. Presenti gli assessori alla Protezione Civile del Comune e della Provincia, Marco Padovani e Giuliano Zigiotto; i primi cittadini di Soave e Monteforte d’Alpone, Lino Gambaretto e Carlo Tessari; l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Lazise Fabio Marinoni in rappresentanza del sindaco Renzo Franceschini; Fulvio Santorelli in rappresentanza di Beyond Factory e l’artista Federico Ferrarini.  “A partire da sabato 18 giugno due opere del maestro Ferrarini, denominante “Rinascita” e “Conoscenza”, saranno protagoniste di un’esposizione itinerante che coinvolgerà sette Comuni della provincia veronese – ha spiegato l’assessore Erminia Perbellini – e terminerà sabato 29 ottobre a Verona, con un’asta pubblica che si terrà a palazzo Barbieri. Il ricavato della vendita delle due opere sarà interamente devoluto a favore dei Comuni di Soave e Monteforte d’Alpone”.  “Abbiamo scelto di sostenere questo progetto per testimoniare la vicinanza dei nostri Consigli alle popolazioni veronesi colpite dall’alluvione – hanno detto il presidente del Consiglio comunale Pierafonso Fratta Pasini e il presidente del Consiglio provinciale Antonio Pastorello – e contribuire a questa nobile iniziativa, nata dall’idea di un giovane artista veronese. E’ un’iniziativa che ha riscosso un grande successo di adesioni fra i Comuni della nostra provincia e che, ne siamo certi, riuscirà a richiamare l’attenzione e la sensibilità di tanti cittadini”. “Rinascita” e “Conoscenza” sono due strutture artistiche in Pvc tecnico e legno marino costituite da 6 vele ciascuna, per un totale di 4 metri d’altezza e 1,6 metri di diametro. Le due opere, scampate al nubifragio di Varazze, in Liguria, simboleggiano “l’urlo di rinascita e di conoscenza dell’uomo coraggioso che non si arrende di fronte al suo destino, ma lo combatte e lo vince”. Dal 6 al 13 giugno saranno esposte a Valeggio sul Mincio in occasione del “Garda Endurance Lifestyle 2011”.

Condividi ora!