Trenta ex dipendenti di SG Frutta scioperano a fianco di Filcams Cgil Verona

di Matteo Scolari
Lavoratori e lavoratrici, ora impiegati in appalto presso l'azienda Villafrut di Oppeano, sostengono di essere vittime di un licenziamento illegittimo da parte dell’impresa per cui lavoravano in precedenza.

La pioggia battente caduta per buona parte della mattinata non ha fermato il presidio della Filcams Cgil Verona e dei trenta lavoratori e lavoratrici appartenenti alla società cooperativa SG Frutta, oggi estinta, impiegati in appalto presso la Villafrut di Oppeano, realtà di commercio di prodotti ortofrutticoli su scala europea.

La protesta ha registrato una svolta attorno alle 10.15 quando una rappresentanza dell’azienda committente, Villafrut, è uscita per incontrare la controparte sindacale manifestando la propria disponibilità ad aprire, entro la settimana in corso, un tavolo di confronto nel quale trovare una soluzione per i lavoratori e le lavoratrici.

«Un indubbio passo in avanti che ora vogliamo concretizzare restituendo a queste persone il lavoro che gli era stato illegittimamente sottratto per le scelte di SG Frutta». commenta la Segretaria generale della Filcams Cgil Verona Graziella Belligoli.



I lavoratori e le lavoratrici, per lo più provenienti dal subcontinente indiano, secondo la sigla sindacale sono infatti vittima di un licenziamento illegittimo da parte dell’azienda che li aveva assunti, SG Frutta, (oggi, come detto, disciolta) la quale aveva troncato il rapporto di lavoro anziché attivare le procedure di licenziamento collettivo o di cambio appalto, che avrebbero consentito al Sindacato di intervenire per tempo evitando, forse, la discontinuità lavorativa

Tra le soluzioni possibili: l’assorbimento dei lavoratori nell’organico di Villafrut, oppure la costituzione di un nuovo appalto con altra azienda nell’ambito del quale le persone verrebbero reintegrate in virtù delle norme sul cambio appalto.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!