Verona ha 13 nuovi maestri artigiani

di Redazione
Concluso il percorso formativo per imprenditori e imprenditrici grazie al supporto di Confartigianato Imprese Verona e Confartigianato Imprese Veneto. Da non perdere, mercoledì 26, l'incontro con Sebastiano Zanolli.

Nelle scorse settimane si è concluso il percorso di alta formazione che in questi giorni, con la comunicazione ufficiale inviata dalla Regione del Veneto, ha permesso a 13 imprenditrici e imprenditori veronesi di fregiarsi del titolo di Maestro Artigiano.

“Il maestro artigiano è colui che, disponendo di un’adeguata esperienza professionale, possiede le conoscenze e le abilità imprenditoriali, pedagogico-formative, teoriche e pratiche necessarie a svolgere compiti di responsabilità in un’impresa, oppure a gestirla autonomamente, e un’elevata attitudine alla trasmissione delle competenze”, si legge nel testo della norma regionale n. 34 del 2018 che istituisce il riconoscimento.

Sono 2 i modi previsti per diventare Maestri Artigiani: tramite la presentazione della candidatura alla Commissione Regionale, possedendo determinati requisiti; oppure frequentando un corso di alta formazione di 100 ore. Grazie ad un finanziamento regionale, con l’intervento di IVL – Istituto Veneto per il Lavoro e all’intermediazione di Confartigianato Imprese Veneto, anche a Verona, con il coinvolgimento di UPA Servizi Srl, Ente di formazione di Confartigianato Imprese Verona riconosciuto dalla Regione del Veneto, si è tenuto il percorso formativo gratuito finalizzato a migliorare le competenze nella gestione dell’impresa artigiana, nella gestione dei collaboratori e nella trasmissione dei propri saperi.

Ecco le 13 imprese scaligere che hanno ottenuto il titolo di maestro artigiano tramite il corso di formazione:

  • Carlo Bernardelli Residori – Black Water Tattoo Parlour
  • Stefano Caliari – Pasticceria Caliari
  • Sabri Caliaro – Foto Ottica Nodari
  • Michele Doricic – Master Lux Srl
  • Michele Marcazzan – Pasticceria Roma
  • Simonetta Mattioli – Voici La Mode
  • Filippo Nicalini – ANS Service
  • Michael Olivetti – Almiside
  • Mirco Recchia – Sinapsi Sas
  • Riccarda Siliotto – Rinascimento Restauro
  • Angela Soardo – Verniciatura Laccatura Soardo
  • Marco Zanchetta – Zanchetta Salone Uomo
  • Massimo Zanchetta – Zanchetta Salone Uomo

«Nell’organizzare l’edizione veronese del corso – spiega Valeria Bosco, Direttore di UPA Servizi Srl – ci siamo interrogati su come poter dare valore aggiunto a tale percorso formativo, già di suo completo e interessante per ogni imprenditore e imprenditrice. Trovandoci in una città sede universitaria e avendo già una collaborazione con il Dipartimento di Management dell’Università di Verona, abbiamo scelto di strutturare i programmi delle materie con un approccio pragmatico e accademico, in modo che i contenuti fossero spiegati alle imprese coinvolte, ma anche con uno sguardo all’approccio che hanno, alle medesime materie, le aziende che con loro operano in filiera. Il risultato, a detta dei corsisti, è stato molto interessante, anche perché hanno approfondito la conoscenza di imprese del territorio con le quali possono avviare nuove relazioni, e di aziende più grandi, che non sono percepite unicamente come concorrenti, ma anche come potenziali clienti».

Nuovo percorso formativo

Confartigianato Imprese Verona e UPA Servizi Srl promuovono il nuovo percorso formativo aperto alle imprese di qualsiasi categoria e mestiere. Il percorso è rivolto a tutte le persone che hanno svolto attività lavorativa qualificata della durata di almeno 5 anni nel medesimo settore dell’artigianato (fa fede il Codice ATECO), in qualità di titolare o socio lavoratore, familiare coadiuvante o dipendente, che desiderano acquisire il titolo di Maestro Artigiano.

Prossimo appuntamento

“Quando la cultura del lavoro ci pone domande inedite ed esistenziali, la collaborazione è l’unica risposta possibile in un mondo aziendale in profondo cambiamento”. Con queste parole Sebastiano Zanolli, noto manager, advisor, speaker, esperto di collaborazione sul luogo di lavoro con oltre trent’anni di esperienza, presenta il seminario organizzato da Confartigianato Imprese Verona, dal titolo “Essere insieme e fare insieme nel mondo del lavoro”.

L’appuntamento, nell’ambito del progetto associativo “Decidi il tuo cambiamento”, dedicato a tutte le imprese, si terrà mercoledì 26 giugno 2024, a partire dalle ore 19.00 con un aperitivo di benvenuto, al Villa Quaranta Tommasi Wine Hotel & SPA di Ospedaletto di Pescantina (via Ospedaletto, 57). La sessione guidata da Sebastiano Zanolli inizierà alle 20.30, preceduta dagli interventi di benvenuto.

Nata come iniziativa rivolta al settore Grafica e Comunicazione, l’evento è aperto alla partecipazione di tutti gli imprenditori, le imprenditrici e i loro collaboratori, di qualsiasi categoria e mestiere, considerata la rilevanza del relatore e dei contenuti che caratterizzeranno il suo intervento. Uno “speach” basato sull’ultima fatica letteraria di Zanolli, il libro “Lavorare è collaborare – Essere insieme e fare insieme nel mondo del lavoro”, dal quale possiamo estrarre una sintesi di presentazione anche della serata del 26 giugno: “La collaborazione è l’altra faccia del conflitto. Il conflitto inutile, per essere evitato, richiede collaborazione. Il conflitto utile, per essere usato al meglio, necessita di collaborazione. Lavorare bene è collaborare”.

L’appuntamento è realizzato con l’intervento di EBAV (Ente Bilaterale Artigianato Veneto), il contributo della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Verona, e la collaborazione di Destination Verona & Garda e UPA Servizi.

Per prendere parte all’evento è necessario registrarsi sul sito www.confartigianato.verona.it. Per informazioni, tel. 0459211555, info@confartigianato.verona.it

Condividi ora!