Vetrocar rivoluziona il settore dei cristalli per auto con l’Intelligenza Artificiale

di Redazione
Il nuovo sistema sarà in grado di determinare, apprendendo dallo storico di dati e di fotografie delle centinaia di migliaia di interventi svolti, se un danno al parabrezza è riparabile oppure se è necessario sostituire integralmente il cristallo, ottimizzando così i tempi e le risorse e migliorando significativamente l'esperienza del cliente.

Vetrocar, l’azienda italiana specializzata nella riparazione e sostituzione dei cristalli per auto, annuncia che è pronta a lanciare un avanzato sistema basato sull’Intelligenza Artificiale che cambierà radicalmente il modo in cui vengono gestiti i danni ai parabrezza. Questo nuovo sistema sarà in grado di determinare, apprendendo dallo storico di dati e di fotografie delle centinaia di migliaia di interventi svolti, se un danno al parabrezza è riparabile oppure se è necessario sostituire integralmente il cristallo, ottimizzando così i tempi e le risorse e migliorando significativamente l’esperienza del cliente.

Una Soluzione Efficiente e Sostenibile

Grazie a questo innovativo applicativo, i clienti riceveranno una risposta immediata sui danni al loro parabrezza senza dover recarsi fisicamente in una filiale per una valutazione preliminare. Questo non solo rappresenta un notevole miglioramento della customer experience, ma riduce anche l’impatto ambientale limitando le emissioni di anidride carbonica. Il sistema “help self” sarà in grado non solo di individuare autonomamente il vetro corretto da montare sulla vettura danneggiata ma, come anticipato, individuare se il danno è riparabile.

Ogni riparazione, inoltre, a discapito di una sostituzione completa, permette di risparmiare circa 44 kg di CO2, riducendo, peraltro, i rifiuti non essendoci un ricambio danneggiato da smaltire. Ciò va in linea con il continuo impegno che l’azienda dedica per la sostenibilità. Vetrocar, infatti, negli ultimi due anni ha contribuito a creare due foreste di paulownie che aiutano a compensare ulteriormente le proprie emissioni di CO2.

Intelligenza Artificiale al Servizio del Cliente

In campo AI le novità non finiscono qui. Infatti, oltre all’applicativo per il riconoscimento del danno, Vetrocar sta implementando anche un sistema in grado di assistere il cliente 24/7 nelle diverse fasi di prenotazione dell’intervento. Questo permetterà al consumatore di ricevere le informazioni necessarie nel modo più ottimale possibile, rendendo il processo di gestione dei danni ai cristalli auto semplice e trasparente.

Una Visione per il Futuro

«Siamo entusiasti di innovare ulteriormente il nostro sistema di customer service grazie alle molteplici applicazioni che mette a disposizione oggi l’Intelligenza Artificiale – afferma Maurizio Acri, Amministratore Delegato di Vetrocar -. Questo progetto rappresenta un importante sfida per dare continuità alla nostra crescita. Stiamo dimostrando come la tecnologia possa essere utilizzata non solo per migliorare l’efficienza operativa, ma anche per ridurre l’impatto ambientale e contestualmente offrire un servizio superiore ai nostri clienti».

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!