Valente (EcoLoop): «La sostenibilità, a conti fatti, conviene»

di Redazione
Ospite di Focus Verona Economia anche l'ingegner Alberto Valente, cofondatore e AD di EcoLoop, società benefit impegnata nel processo di formazione e transizione ambientale delle aziende.

Nel corso dell’ultima puntata di “Focus Verona Economia” su Radio Adige TV, Alberto Valente, ingegnere, cofondatore e amministratore delegato di Ecoloop, ha illustrato come la sua startup si stia inserendo nel filone della sostenibilità, offrendo un percorso integrato per le aziende verso pratiche più sostenibili.

Fondata all’inizio del 2024 come spin-off della Plumake Srl, EcoLoop nasce dall’esigenza di rispondere alle crescenti richieste di sostenibilità provenienti dal settore manifatturiero e industriale, settori in cui Plumake, la società madre, opera da anni. L’impresa si configura come una SRL società benefit e startup innovativa, ponendo le basi in un contesto normativo sempre più esigente e in una società che richiede maggiore trasparenza e impegno ambientale da parte delle imprese.

Valente ha sottolineato l’importanza di una trasformazione sostenibile che non è solo etica, ma anche economicamente vantaggiosa: «La sostenibilità a conti fatti conviene» ha affermato. EcoLoop assiste le aziende nell’identificazione e nella riduzione degli impatti ambientali dei loro processi, prodotti e servizi attraverso analisi dettagliate e l’applicazione di standard internazionali come la Product Life Cycle Assessment (LCA) e le certificazioni EPD.

L’approccio di EcoLoop si basa su tre pilastri fondamentali:

  • Misurazione degli impatti ambientali: Ecoloop utilizza standard normativi internazionali per quantificare in modo preciso gli impatti ambientali delle attività aziendali.
  • Riduzione e ottimizzazione: Identificati gli impatti, l’azienda lavora con i suoi clienti per ridurre questi ultimi, migliorando l’efficienza e riducendo gli sprechi.
  • Compensazione delle emissioni: Per gli impatti residui, EcoLoop aiuta le aziende a compensare le emissioni attraverso il finanziamento di progetti di riforestazione e conservazione della biodiversità.

Questa metodologia non solo aiuta le aziende a conformarsi alle normative vigenti, ma apre anche la porta a nuove opportunità di mercato, facilitando l’accesso a finanziamenti e a capitolati pubblici e privati che richiedono rigorosi standard ambientali. Inoltre, Valente ha evidenziato come l’approccio sistematico alla sostenibilità possa rivelare inefficienze precedentemente non rilevate, offrendo quindi anche benefici economici diretti.

Uno degli aspetti più innovativi del lavoro di EcoLoop è la sua capacità di integrare la tecnologia nell’approccio alla sostenibilità.

EcoLoop sta già lavorando attivamente su progetti a Verona, dimostrando l’impatto concreto delle sue iniziative a livello locale. L’obiettivo di Valente e del suo team è quello di estendere questa influenza, promuovendo una cultura di sostenibilità che sia accessibile e vantaggiosa per tutte le aziende, a prescindere dalle loro dimensioni.

Guarda o ascolta l’intervista ad Alberto Valente dal minuto 45.00

Condividi ora!