Fondazione Banca Popolare di Verona, Marconi: «Accogliamo Papa Francesco a braccia aperte»

di Valentina Ceriani
Nella puntata speciale di Focus Verona Economia dedicata all'arrivo del Papa a Verona, è intervenuto anche Andrea Marconi, segretario generale della Fondazione BPV.

Verona si prepara ad accogliere un evento di grande rilevanza: la visita di Papa Francesco il prossimo 18 maggio. In questa cornice di fervore e attesa, ci siamo soffermati su una delle istituzioni che animano il tessuto sociale e culturale della città scaligera: la Fondazione Banca Popolare di Verona. Attraverso un’intervista al segretario generale della Fondazione, Andrea Marconi, abbiamo analizzato il ruolo centrale che questa istituzione svolge nel promuovere la cultura, valorizzare il patrimonio artistico e sociale, e mantenere viva la tradizione veronese.

Marconi ha raccontato l’importanza simbolica del logo della Fondazione, un omaggio al passato della città e alla sua storia bancaria, mantenendo viva l’eredità delle banche popolari che hanno radici profonde nel territorio. Questo legame con la tradizione si riflette anche nel sostegno alla mostra “Il mio Paradiso – Dante Profeta di Speranza”, evidenziando il ruolo della Fondazione nel promuovere l’arte e coinvolgere i giovani.

Ma la Fondazione Banca Popolare di Verona non si limita solo alla cultura. Il suo impegno si estende infatti anche alla valorizzazione del patrimonio artistico e religioso della città. Attraverso progetti di restauro e accessibilità, la Fondazione si impegna infatti a preservare e rendere fruibili luoghi sacri e storici, contribuendo così al miglioramento della qualità della vita dei cittadini e dei visitatori.

Marconi ha ricordato inoltre come la presenza attiva della Fondazione Banca Popolare di Verona nel tessuto sociale e culturale della città sia evidente anche attraverso la sua partecipazione alla Conferenza dei Papi a Verona, un’iniziativa svoltasi nelle scorse settimane, nata per promuovere la storia, l’arte e la cultura della città. Questo impegno testimonia la volontà della Fondazione di essere un punto di riferimento per la comunità locale, contribuendo al suo sviluppo e arricchimento.

Guarda l’intervista ad Andrea Marconi dal minuto 33.20

Condividi ora!