Banco BPM, 600 milioni di finanziamenti assistiti dal Fondo di garanzia di MCC

di Redazione
L'iniziativa nasce grazie all’accordo tra Banco BPM e Mediocredito Centrale ed è relativa al collocamento di portafogli di finanziamenti destinati alle PMI.

Banco BPM e Mediocredito Centrale, in qualità di Gestore del Fondo di Garanzia PMI per conto del Ministero del Made in Italy, (FGPMI), hanno avviato due operazioni con garanzia pubblica su altrettanti portafogli di finanziamenti. A seguito delle delibere di ammissione da parte del Fondo, Banco BPM ha iniziato il collocamento dei portafogli di nuovi finanziamenti, tranched cover, per un importo complessivo di euro 600 milioni.

I nuovi portafogli sono destinati alle PMI e hanno l’obiettivo di supportarne gli investimenti, la liquidità e l’eventuale rifinanziamento di operazioni a medio e lungo termine con finanza aggiuntiva minima del 10%. L’importo massimo del finanziamento è pari a euro 4,5 mln per operatività ordinaria e di euro 6 mln per investimenti in progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

In sintonia con l’impegno di BBPM e di Mediocredito Centrale di sostenere le imprese nella transizione verso un’economia sostenibile, sono finanziabili anche operazioni finalizzate al sostegno di investimenti in progetti Green.

Nel 2023, Banco BPM aveva concluso il collocamento di un altro portafoglio di finanziamenti da euro 300 milioni, assistito dalla stessa garanzia, interamente allocato.

«La collaborazione con Mediocredito Centrale nell’offrire strumenti di finanziamento in grado di agevolare il business delle imprese» ha dichiarato Domenico De Angelis, Condirettore Generale di Banco BPM «conferma l’impegno dell’Istituto di continuare a rafforzare il proprio ruolo di banca leader nell’offerta di misure agevolative per gli investimenti delle PMI e Mid Cap italiane, vera spina dorsale del nostro sistema produttivo. Continueremo – ha aggiunto De Angelis – ad essere partner delle aziende nei loro piani di sviluppo e a supporto della transizione sostenibile, con un set di soluzioni che le accompagneranno nelle diverse fasi del loro percorso».

«Mediocredito Centrale, in qualità di Gestore del Fondo, è impegnato ad utilizzare al meglio tutte le possibilità offerte dalla garanzia pubblica in sinergia con il sistema bancario e con il mondo imprenditoriale per favorire l’accesso al credito delle PMI» ha dichiarato Francesco Minotti, Amministratore Delegato di Mediocredito Centrale. «La garanzia su portafogli di finanziamenti è un’ulteriore opportunità per il finanziamento delle imprese grazie alla sua flessibilità operativa, come dimostra l’operazione avviata insieme a Banco BPM che può supportare lo sviluppo delle piccole e medie imprese anche nell’ambito della transizione green».

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!