Unione Europea più giusta e sociale, convegno alla Cisl di Verona

di Redazione
Presenti anche i parlamentari europei Alessandra Moretti e Paolo Borchia al convegno della Cisl di Verona "Per un'Europa di giustizia sociale e salariale".

La Cisl di Verona ha organizzato per lo scorso venerdì 12 aprile un convegno sul tema “Per un’Europa di giustizia sociale e salariale”, che si è tenuto nella sede del sindacato in lungadige Galtarossa.

Durante l’evento sono intervenuti Giampaolo Veghini, Segretario Generale Cisl Verona, Giorgio Anselmi del Movimento Federalista Europeo, Alessandra Moretti e Paolo Borchia, parlamentari europei, e Giulio Romani, Segretario Confederale della Confederazione Europea dei Sindacati.

L’evento ha offerto l’opportunità di discutere del manifesto CES (Confederazione Europea dei Sindacati) per le elezioni del Parlamento Europeo del 2024, intitolato “Realizzare un giusto accordo per le lavoratrici e i lavoratori”. Questo manifesto promuove una visione di un’Europa come comunità di persone e nazioni in cui ognuno è libero di vivere e lavorare senza temere povertà, insicurezza, mancanza di rispetto, discriminazione, violenza, guerra o oppressione.

Si tratta di un’Europa ideale in cui vivere, lavorare, crescere i propri figli, prendersi cura dei propri cari, andare in pensione ed invecchiare. Il manifesto sostiene concretamente il pilastro europeo dei diritti sociali e la protezione dei diritti umani fondamentali, inclusi i diritti riproduttivi, per raggiungere l’uguaglianza di genere.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!