Viticoltura che cambia. Maroldi: «Siamo a fianco dei produttori»

di Matteo Scolari
Il presidente della BCC Valpolicella Benaco Banca Daniele Maroldi ha partecipato all'incontro presso la Cantina di Negrar dedicato ai cambiamenti climatici.

Durante lo stesso incontro organizzato presso la Cantina Valpolicella Negrar, che ha visto la partecipazione di figure chiave del settore vitivinicolo e bancario per discutere degli impatti dei cambiamenti climatici e di mercato sulla viticoltura, abbiamo avuto l’opportunità di parlare con Daniele Maroldi, Presidente della BCC Valpolicella Benaco Banca, che si avvia verso l’Assemblea soci del prossimo 20 aprile. La banca, profondamente radicata nel territorio della Valpolicella, svolge un ruolo cruciale nel supporto agli agricoltori e produttori di vino, soprattutto in un momento di significative trasformazioni economiche e ambientali.

Presidente Maroldi, la vostra banca porta nel suo nome la Valpolicella. In che modo vi ponete vicini ai produttori di vino che sono influenzati dai cambiamenti di mercato e dai cambiamenti climatici?

La nostra banca nasce e vive in Valpolicella, fianco a fianco con il mondo imprenditoriale, agricolo e vitivinicolo. I cambiamenti, che siano di mercato o climatici, sono inevitabili e devono essere gestiti con saggezza perché possono portare anche a opportunità positive. È fondamentale per noi essere al fianco dei produttori, seguendoli e accompagnandoli in questi processi di trasformazione. La nostra presenza qui stasera testimonia l’impegno verso le comunità e il territorio che intendiamo sostenere.

La banca dispone sicuramente di strumenti specifici per supportare gli agricoltori, non solo dal punto di vista finanziario, ma anche per aumentare la loro competitività sui mercati. Può darci qualche esempio?

Assolutamente, offriamo una serie di strumenti finanziari pensati per affrontare la competizione, anche quella proveniente da aree al di fuori dei nostri confini territoriali. È essenziale governare questa concorrenza e supportare le nostre realtà locali con iniziative finanziarie mirate, che permettano loro non solo di crescere ma anche di adattarsi e affrontare con determinazione i cambiamenti in atto.

Condividi ora!