Banco BPM, aggiornamento positivo da Fitch Ratings

di Matteo Scolari
Fitch ha aggiornato, in particolare, i rating Senior Preferred e Senior Non-Preferred. Confermati gli altri rating nella categoria investment grade con un Outlook 'Stabile'.

In una recente valutazione che testimonia la solidità e la resilienza di Banco BPM, Fitch Ratings ha annunciato un aggiornamento positivo dei rating relativi al debito dell’istituto bancario, sottolineando il continuo rafforzamento del suo profilo finanziario. Questo riconoscimento arriva in un momento importante per il settore bancario, dimostrando la capacità di Banco BPM di navigare con stabilità le sfide del mercato attraverso strategie efficaci e un impegno costante verso la sostenibilità finanziaria.

L’aggiornamento di Fitch ha interessato specificamente i rating del debito Senior Preferred e Senior Non-Preferred, entrambi migliorati di un notch, riflettendo la fiducia dell’agenzia nella gestione e nella strategia finanziaria della banca. Il debito Senior Long-Term Preferred è stato elevato da ‘BBB-‘ a ‘BBB’, mentre il Senior Long-Term Non-Preferred è passato da ‘BB+’ a ‘BBB-‘.

Al di là di questi miglioramenti specifici, Fitch ha confermato gli altri rating di Banco BPM nella categoria investment grade con un Outlook ‘Stabile’. Questa valutazione include il Long-Term Issuer Default Rating (IDR) a ‘BBB-‘ e il Short-Term IDR a ‘F3’, insieme al Viability Rating (VR) a ‘bbb-‘, e ai rating sui depositi a lungo termine ‘BBB’ e a breve termine ‘F3’. Queste conferme riaffermano la posizione di Banco BPM come entità bancaria di primo piano, caratterizzata da un forte profilo di business, una diversificazione efficace delle attività, e una strategia di de-risking completata con successo.

I fattori chiave che hanno sostenuto questo risultato positivo includono non solo il forte profilo di business e la diversificazione delle attività di Banco BPM, ma anche il completamento del piano di de-risking che ha portato a un significativo miglioramento della redditività. Inoltre, l’agenzia di rating ha evidenziato l’adeguata capitalizzazione e il solido profilo di funding della banca, elementi che contribuiscono alla sua resilienza finanziaria.

Da sottolineare anche i rating di Banca Akros, controllata del Gruppo specializzata nel Corporate & Investment Banking (CIB), che sono stati equiparati a quelli della Capogruppo, confermando l’integrazione e la sinergia tra le diverse aree di business del Gruppo BPM. Interessante è il miglioramento di un notch del Derivatives Counterparty Rating di Akros rispetto al suo Long-Term IDR, segno dell’eccellenza raggiunta anche in questo specifico settore.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

In un contesto economico globale ancora incerto, la stabilità e la forza di istituzioni finanziarie come Banco BPM rappresentano un faro di fiducia per investitori, clienti e partner. L’aggiornamento dei rating da parte di Fitch è una testimonianza tangibile dell’impegno di Banco BPM verso un modello di business equilibrato, sostenibile e orientato al futuro, in grado di generare valore non solo per i suoi azionisti ma per l’intero sistema economico a cui partecipa.

Condividi ora!