Riello, avviato il processo di rilancio dell’azienda

di admin
Si è svolto ieri un incontro riferito al rilancio industriale di Riello Sistemi spa, azienda di Minerbe. Il tavolo è stato convocato dall’assessora regionale al lavoro Elena Donazzan e coordinato dall’Unità di Crisi Aziendali della Regione,

Si è svolto ieri mattina, convocato dall’assessora regionale al lavoro Elena Donazzan e coordinato dall’Unità di Crisi Aziendali della Regione, un incontro riferito al rilancio industriale di Riello Sistemi spa. Hanno partecipato all’incontro la Direzione Lavoro della Regione, le rappresentanze sindacali, i rappresentanti dei lavoratori, l’associazione datoriale e i rappresentanti dell’azienda.

La società Matilde7, a inizio agosto ha acquisito, tramite procedura competitiva, la Riello Sistemi spa in concordato preventivo, azienda di Minerbe (VR) specializzata nella produzione di macchine industriali su commessa. La società acquirente, rinominata “Riello Sistemi Digital Transfer”, è interamente partecipata e controllata da AFT Group, azienda italiana leader nel settore dell’automazione industriale. Il gruppo acquirente, a valle del processo di riorganizzazione avviato, prevede di completare il sistema di offerta e generare con l’azienda acquisita numerose sinergie. 

Dalla ripresa delle attività dopo la pausa estiva, la nuova proprietà è stata costantemente impegnata nella definizione del piano industriale per il rilancio. Le parti sindacali hanno ribadito la loro piena disponibilità al confronto finalizzato alla definizione di un percorso condiviso. 

«L’incontro di oggi ha consentito alle parti e all’azienda di confrontarsi in sede istituzionale su diversi argomenti, dai principali elementi del piano industriale alle questioni riferite all’occupazione e agli ammortizzatori sociali, risolvendo alcuni dubbi e incomprensioni intercorse – commenta Donazzan -. La Regione, ha agevolato il confronto tra le parti e auspica che le successive fasi del processo siano frutto di condivisione di metodi e strumenti. Oggi è stato sottoscritto in sede regionale l’accordo per la CIGS per riorganizzazione che consentirà di supportare il processo di rilancio appena avviato e che già appare molto promettente. La Regione terrà monitorata la situazione, il tavolo si riunirà nuovamente tra un mese, il 12 ottobre».


Condividi ora!