A MIC Spa il Premio Obiettivo Sostenibilità 2023

di admin
L'azienda tessile di Vallese di Oppeano ha ricevuto il prestigioso riconoscimento assegnato dall'Associazione Verona Network sul palco di Bosco Chiesanuova lo scorso giovedì.

Importante riconoscimento all’impegno green di Manifattura Italiana Cucirini, che si è aggiudicata il premio OBIETTIVO SOSTENIBILITÀ giunto alla seconda edizione.
OBIETTIVO SOSTENIBILITÀ nasce da un nuovo progetto veronese organizzato da Verona Network, Event Lab e Iplus, e sostenuto da ForGreen e TeamSystem con lo scopo di sensibilizzare le imprese della provincia scaligera sul tema della sostenibilità e valorizzazione del terriorio.
MIC Spa è stata premiata per la creazione di una linea di filati ecosostenibili e biodegradabili, ricavati al 100% da materiali d’imballo post-consumer o da coltivazioni biologiche controllate, e per l’utilizzo di energie pulite e la riduzione degli sprechi nel rispetto dell’ambiente.
Nel dettaglio è stato analizzato il percorso di MIC Spa (Manifattura Italiana Cucirini), una delle principali realtà nella produzione di filati per il mondo della moda e abbigliamento, che già in tempi non sospetti aveva iniziato la propria opera di riduzione del proprio impatto ambientale, decidendo ora di essere ancora più incisiva nella svolta green, trasformando in ottica sostenibile il suo modello di business attraverso un framework strutturato e multidimensionale.
L’Azienda ha infatti aderito di recente al 4sustainability® roadmap. Un vero e proprio percorso verso la sostenibilità che permetterà a Manifattura Italiana Cucirini di essere sempre più conforme all’MRSL ZDHC e su specifici SDGs (Sustainable Development Goals), garantendo una migliore qualità delle acque reflue, una diminuzione del consumo idrico ed energetico e una riduzione delle emissioni CO2 nell’atmosfera, migliorando le partnership con aziende specializzate. 
Un importante riconoscimento che testimonia il percorso sempre più green e circolare intrapreso con tenacia e dedizione dall’Azienda (rappresentata a Bosco da Tommaso Cumerlato) per una filiera tessile sempre più sostenibile.

MIC SPA
Nel 1911 comincia l’avventura nel tessile della famiglia Cumerlato nel vicentino con l’ovattificio Cumerlato e prosegue poi nel 1976 con la creazione della Manifattura Italiana Cucirini per la produzione di filo per l’industria della confezione, forte di un ampio magazzino sul pronto con 450 colori disponibili alla spedizione in tutto il mondo. Forte di una crescente presenza internazionale, in particolare in Europa e Nord Africa, il gruppo si è specializzato successivamente anche nell’industria della calzatura e pelletteria, e dell’arredo, ampliando la propria gamma e offrendo articoli con caratteristiche speciali per settori le cui unicità richiedono soluzioni specifiche. Qualità e sostenibilità sono parte integrante della mission di MIC che vanta certificazioni Oeko-Tex 100, GRS (global recycle standard by ICEA), GOTS (Global orgnanic textile standard by ICEA), e conformi al capitolato REACH, una produzione e una logistica all’avanguardia, a basso impatto ambientale.

Condividi ora!