Marmomac, nominati i nuovi ambasciatori delle Donne del Marmo

di admin
Nell'ambito dell'ultima edizione di Marmomac sono stati nominati i nuovi Ambasciatori delle Donne del Marmo.

Nominati i nuovi Ambasciatori delle Donne del Marmo durante la cerimonia di premiazione del prestigioso “Premio Donna del Marmo 2022”, conferito nell’ambito di Marmomac a Verona lo scorso 30 settembre al senese Giordano Bruno Guerri, storico, manager editoriale e museale e Presidente dal 2008 della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, per il progetto “Riconquista”.

A conclusione della premiazione la presidente Sara Vannucci ha nominato cinque “nuovi” Ambasciatori delle Donne del Marmo, consegnando l’attestato e una formella in bianco Carrara, riproducente foto del fotografo / artista Stefano Lanzardo, parte del progetto artistico “L’Anima del Marmo”.

Le Ambasciatrici e gli Ambasciatori delle Donne del Marmo vengono nominati per il ruolo svolto nella promozione delle attività dell’Associazione e nel sostegno degli eventi organizzati e promossi. Inoltre sono incaricati di mantenere il ruolo di portavoce per eccellenza dei progetti realizzati dall’Associazione. Diverse sono le professionalità degli Ambasciatori nominati ad oggi. Di seguito un breve profilo degli Ambasciatori nominati a Verona:

Massimo Corniani, geologo di Carrara, ha operato in ben 63 Paesi nel mondo, lavorando presso più di trecento cave di pietre ornamentali. Oggi è direttore dei lavori e progettista in varie cave a Carrara e continua la sua attività in diversi Paesi, in particolari nei Balcani.

Luca Fasani, dopo anni di libera professione nella progettazione, si occupa dell’azienda di famiglia Fasani Celeste di Lugo di Grezzana (Verona), da sempre dedita all’estrazione e alla trasformazione del Marmo Rosso Verona.

Edoardo Vernazza è presidente del gruppo San Colombano Costruzioni di Carrara attivo nel settore dell’edilizia e delle costruzioni, che gestisce la fornitura dei derivati dei materiali da taglio per la realizzazione di grandi infrastrutture marittime, permettendo il riutilizzo dei detriti, sviluppato nell’ottica della sostenibilità e dell’economia circolare.

Roberto Vianello, ora direttore commerciale dell’azienda Biesse Group di Pesaro, lavora da circa trent’anni nel settore delle macchine per la lavorazione dei materiali lapidei. Precedentemente ha ricoperto il ruolo di area manager per aziende storiche del settore.

Roberto Albino Zorzi è Sindaco del Comune di Sant’Ambrogio Valpolicella (Verona) in carica dal 2014 e riconfermato nel 2019, già responsabile di produzione e attualmente consulente per aziende del settore marmifero.

Condividi ora!