Frutta e verdura: schizzano i prezzi a causa del clima

di admin
L'andamento climatico incerto, tra grandine e siccità, ha causato l'aumento dei prezzi di ortaggi e frutta: registrato un rincaro di oltre il 3%. Il comparto ha perso 14mila euro in un decennio a causa dei cambiamenti climatici

Aumento dei prezzi a causa del clima pazzo: +3,3% per frutta e verdura. 

Grandine e bufere di acqua e vento che si sono alternate alla siccità e a ondate di caldo africano con pesanti effetti sulle coltivazioni in sofferenza.
E’ quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione ad agosto.
Dalle stime, emerge chiaramente che i prezzi dei beni alimentari non lavorati sono aumentati dello 0,8%. Una situazione che favorisce le speculazioni nei campi dove molti raccolti sono andati distrutti a causa del maltempo.
L’estate 2021 si sta chiudendo con un aumento del 65% degli eventi climatici estremi che hanno devastato le coltivazioni decimando i raccolti da nord a sud della Penisola e si classifica fino ad ora in Italia nella top 10 di quelle con le temperature più alte da oltre due secoli.
L’effetto dei cambiamenti climatici con l’alternarsi di siccità e alluvioni ha fatto perdere oltre 14miliardi di euro in un decennio, tra cali della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne con allagamenti, frane e smottamenti con pesanti ripercussioni sulle produzioni.

Condividi ora!