Visita a Verona della Scuola superiore “Realschule I” di Detmold, Germania. Gli studenti, ricevuti in Municipio dall’assessore Francesca Briani.

di admin
Molto interessante ed importante è che i ragazzi inizino a conoscere il mondo, sino da primi tempi di scuola e, soprattutto, a prendere contatto con ragazzi-studenti della stessa età, non solo per semplice diletto, ma, per creare amicizia, comprensione ed auto-esperienza, al di là d’ogni possibile confine. Il 27 marzo 2019, ha vistato Verona –…

Già da cinque anni, è in essere un rapporto d’amicizia fra la città di Detmold e Verona e il sindaco della città tedesca, Rainer Heller, fu a Verona, anche l’anno scorso. I giovani sono stati ricevuti nella Sala Consiliare del Municipio di Verona dall’assessore alla Cultura, Francesca Briani, che non solo ha spiegato il funzionamento dell’Istituzione “Consiglio comunale”, ma, ha pure posto in luce i grandi, straordinari dipinti, che rendono preziose le due sale principali del Municipio veronese, ossia, il dipinto di Felice Riccio, detto Brusasorzi (1540-1601), raffigurante la vittoria dei veronesi, a Desenzano, sui Rivieraschi, avvenuta nell’anno 829 – Sala del Consiglio, l’opera, dedicata alla sconfitta di Federico Barbarossa a Vigasio, da parte dei veronesi, avventa nel 1164, dipinta magnificamente da Paolo Farinati (1524-1606), nonché ”La cena in casa di Levi” , degli ‘Haeredes Pauli Caleari Veronensis’, ossia, Eredi di Paolo Caliari, veronese, eseguita fra il 1590 ed il 1591 – Sala Arazzi. Da notare che la citata Realschule – alla quale si giunge dopo quattro anni di Grundschule, o Scuola elementare – dura dieci anni, insegna, di massima, come materie-base tedesco, lingue straniere, scienze ed informatica, e permette di adire – se non si sceglie il mondo del lavoro, dopo una specializzazione – all’Università. Segnaliamo, per gli amanti della storia e dell’arte che, nelle vicinanze di Detmold si trova la nota Foresta di Teutoburgo, nella quale i Cheruschi e altri gruppi di Germani, comandati da Arminio – Hermann, in tedesco – militare dell’esercito romano, ribellatosi ai suoi capi, nell’anno 9 d.C., sconfissero i romani, comandati da Publio Quintilio Varo. E fu l’inizio della rinuncia romana ad un’ulteriore conquista della Germania. A ricordo della battaglia e dell’eroismo di Arminio e dei suoi uomini, s’erge, nei pressi di Detmold, da fine 1800, un colossale monumento.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!