Fondazione Just Italia sostiene 7 progetti di solidarietà nel Veronese In 9 anni finanziati Progetti sociali per 3,5 Milioni di Euro

di admin
Fondazione Just Italia, con sede a Grezzana (VR), sostiene anche quest’anno Progetti Sociali nel territorio veronese, con uno stanziamento complessivo di circa € 90.000. Creata nel 2008 dall’omonima azienda veronese che distribuisce a domicilio i cosmetici naturali svizzeri Just, Fondazione Just Italia ha finanziato, in 9 anni, progetti di Responsabilità Sociale per oltre 3,5 milioni…

Due le aree di intervento: il sostegno a una Ricerca medico-scientifica per l’infanzia che ha consentito di sviluppare progetti sull’autismo, la leucemia linfoblastica acuta, la Sindrome di Rett, l’osteosarcoma, le cardiopatie infantili, e il supporto a iniziative locali, a testimonianza del solido legame della Fondazione con il proprio territorio.
 Già diffuso il bando per il progetto di Ricerca 2018, dal mese di ottobre Fondazione Just Italia è impegnata a sostenere iniziative locali di solidarietà, raccolte con il bando di gennaio-giugno.
Quest’anno il Consiglio di Amministrazione e il Comitato di Gestione hanno selezionato 7 Progetti che privilegiano la centralità delle persone e la qualità della vita . Li ricordiamo brevemente:

“Reale o virtuale, fare il bullo non vale” –  Adulti e ragazzi contro il cyberbullismo
Promosso dall’Associazione Zefiro7 di Verona, prevede interventi educativi e di formazione nelle scuole di ogni ordine e grado, a Verona e provincia, per sensibilizzare insegnanti, genitori e alunni sui rischi legati all’uso improprio di Internet e sulle conseguenze devastanti del “cyberbullismo” che due terzi dei minori riconoscono come la principale minaccia della quotidianità. Fondazione Just Italia contribuirà al Progetto con € 10.000.
“E IO?” – come  convivere con un fratello autistico
Il progetto dell’ Associazione Nuovi Talenti speciali di Verona (ANTS Onlus per l’Autismo), cui la Fondazione ha destinato € 10.500, punta a sostenere i fratelli di ragazzi autistici – a loro volta bambini o adolescenti tra 6 e 18 anni – che vivono con difficoltà la particolare condizione familiare. Con l’aiuto di psicologi e psicoterapeuti, i fratelli e le sorelle del giovane autistico acquisiscono consapevolezza del loro ruolo nella famiglia e imparano a convivere con situazioni complesse.

“Judo in Armonia”- I benefici fisici e psicologici del judo per ragazzi affetti da autismo
Nata per volontà di due istruttori di Judo e promossa, anche in questo caso, da “ANTS Onlus per l’autismo” di Verona, l’iniziativa si propone di aiutare bambini e ragazzi con diagnosi dello spettro autistico a beneficiare, sul piano fisico e psicologico, della psicomotricità di questa disciplina. Dall’ottobre 2017 all’ottobre 2018, con un sostegno di Fondazione Just Italia € 16.200 Euro, verranno organizzati: corsi di judo, adattati per bambini e ragazzi autistici di 5-10 anni e 11-17 anni; uno stage estivo; formazione specifica degli operatori. L’obiettivo è aiutare i ragazzi autistici ad acquisire autonomie motorie sufficienti per confrontarsi con coetanei “normodotati”, e coinvolgere adolescenti volontari con  funzioni di supporto.   
 Ascolto e consulenza psicologica – Associazione “Le Fate” di Verona
Fondazione Just Italia sostiene, eccezionalmente e per il secondo anno consecutivo, il “Servizio di consulenza psicologica e accompagnamento educativo” dell’associazione Le Fate di Verona.  
Destinato a persone e famiglie in difficoltà, il servizio prevede la creazione di gruppi psicoeducativi per alunni di elementari e medie. Con uno stanziamento di € 12.500 Fondazione Just Italia riconferma l’adesione alla filosofia della Onlus veronese e cioè la “presa in carico“ completa delle persone per affrontare in modo adeguato disagio, aspettative e bisogni profondi.  
“Il Trampolino” – Sinergie contro l’abbandono scolastico
Un titolo “sportivo” per il progetto della Cooperativa sociale SI-FA Onlus,  a sostegno di ragazzi a rischio di abbandono scolastico. A questi giovani, spesso provenienti da situazioni svantaggiate, “Il Trampolino” propone un affiancamento totale basato sulle sinergie proattive tra scuola e famiglia. Le situazioni di vulnerabilità vengono analizzate con le istituzioni scolastiche, i servizi sociali e le famiglie per prevenire l’abbandono scolastico, favorire comportamenti e azioni positive delle famiglie, creare “ponti” tra le diverse realtà.  Il supporto di Fondazione, per il periodo ottobre 2017 – ottobre 2018, è di € 15.000.
 “Buone vibrAzioni”  – Tecnologie d’avanguardia per disabili cronici
Con uno stanziamento di € 15.000 per 12 mesi di attività, Fondazione Just Italia sostiene l’“Associazione Bianca nel Cuore” di San Bonifacio (VR) e il servizio di riabilitazione motoria con un’ apparecchiatura esclusiva denominata “Vibra Plus”. La strumentazione, disponibile presso lo spazio riabilitativo “BiSogni Speciali”, è di grande efficacia sia per pazienti spastici, affetti da patologie del sistema nervoso o del midollo spinale, sia per contrastare la perdita di massa muscolare, fisiologica negli anziani. 
Con Buone Vibrazioni – di cui beneficeranno 20 ragazzi con disabilità cronica e 10 anziani con gravi patologie – viene offerto un servizio riabilitativo unico nel territorio e non coperto dal Servizio Sanitario Nazionale. I costi per fisioterapia o psicomotricità frenano infatti il ricorso alle cure, aggravando situazioni già compromesse. Per questo, il progetto intende mantenere un costo sociale per le terapie e arginarne l’impatto economico, mettendo comunque a disposizione di pazienti in difficoltà terapisti e attrezzature d’avanguardia.

Produzione di miele biologico: nella fattoria sociale autonomia e rispetto dell’ambiente
Fattoria Margherita è una fattoria sociale del Veronese gestita dalla cooperativa “La Mano2”. occupazione a persone svantaggiate e promuove iniziative didattiche e attività occupazionali-terapeutico-riabilitative per persone con disabilità. In questo contesto si inserisce l’innovativo progetto di apicoltura biologica che Fondazione Just Italia sosterrà, nei prossimi 12 mesi, con un finanziamento di  € 10.000.
Circa 50 persone con disabilità psichica, intellettiva o post traumatica, sono già impegnate nell’ortoterapia, finalizzata al benessere e allo sviluppo di abilità attraverso il  contatto con la terra: a questo si aggiungerà, dal 2018, la produzione di miele con un’attività di apicoltura biologica certificata con 20 arnie.
I pazienti già inseriti nel percorso di ortoterapia saranno coinvolti nella gestione delle arnie con la supervisione degli operatori e di un professionista specializzato.
Gli operatori sociosanitari valuteranno periodicamente se gli obiettivi siano stati raggiunti o meno; nel contempo, i lavoratori aumenteranno responsabilizzazione e autonomia, a tutela dell’integrità dell’allevamento e della corretta produzione di miele biologico.
 Parlando delle iniziative prescelte, il Presidente di Fondazione Just Italia Marco Salvatori ricorda: «l’applicazione di un metodo peculiare di selezione aiuta la nostra Fondazione a far emergere, tra le tante candidature ricevute, le pratiche più virtuose che sono sempre più numerose, forti e valide. Certamente tra queste è difficile scegliere, ma l’adozione di un metodo rigoroso e sistematico ci consente di proseguire un cammino finalizzato a far crescere l’impegno sociale del nostro territorio».

Condividi ora!